Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Un viterbese nel trionfo di Luna Rossa nella Prada Cup. Mongelli: "Adesso non rimane che scalare la vetta"

  • a
  • a
  • a

Anche Viterbo ha fatto il tifo per Luna Rossa nelle regate decisive per la vittoria della Prada Cup. Anche perché nella baia di Auckland, in Nuova Zelanda, c'è un viterbese d'adozione che nell'equipaggio dell'imbarcazione italiana ha un ruolo importante. Francesco Mongelli, responsabile della telemetria di Luna Rossa, è romano ma ormai viterbese da decenni. "Campo base raggiunto, ora non resta che scalare la vetta" ha scritto sul proprio profilo Instagram. L'obiettivo adesso è quello di riscrivere la storia della vela italiana provando a trionfare anche nella mitica Coppa America, la competizione sportiva più antica del mondo, in cui l'equipaggio italiano cercherà di strappare il titolo al defender New Zealand.

 

 

Francesco è un velista professionista, specializzato nel ruolo di navigatore, in analisi dei dati e progettazione e sviluppo di strumentazione elettronica. Oltre  ad aver partecipato con successo a importanti regate offshore tra cui Sydney-Hobart, Middle Sea Race, Giraglia, Caribbean 600, RORC Transatlantic, Newport-Bermuda, Fastnet, ha vinto 12 titoli mondiali, uno europeo e 7 nazionali. Questa è la sua prima Coppa America e non poteva esserci esordio migliore.

 

 

"Lavorare per Luna Rossa Prada Pirelli è un sogno che si avvera e la Coppa America di vela è la competizione sportiva più antica del mondo; le mie sensazioni sono quelle di essere dentro un libro di storia antica di sport e non solo" ha raccontato in una recente intervista a Il Messaggero. Il suo ruolo è dietro le quinte, ma fondamentale: "Se mi vedete salire in barca durante le regate vuol dire che c'è qualche problema. Il mio compito è quello di analizzare e sviluppare i dati di navigazione per far si che la prestazione della barca vada sempre a migliorare" ha spiegato. Marito e padre, Francesco ha scelto Viterbo per viverci da oltre vent'anni e ora la sua famiglia lo ha seguito in Nuova Zelanda per fare il tifo da vicino. A Viterbo ci pensano gli amici e tutti gli appassionati di vela.