La Roma verso la sfida con il Gent in Europa League. Smalling: "Qui sto bene, per ora penso solo a vincere"

EUROPA LEAGUE

La Roma verso la sfida con il Gent in Europa League. Smalling: "Qui sto bene, per ora penso solo a vincere"

19.02.2020 - 17:54

0

La Roma si prepara alla gara di Europa League contro il Gent all'Olimpico (giovedì 20 febbraio ore 21). Alla vigilia in conferenza stampa ha parlato il difensore inglese Chris Smalling, arrivato in prestito a settembre dal Manchester United. Il giocatore, tra le altre cose, ha parlato del suo futuro. Il prestito scade a giugno e la Roma sta facendo di tutto per riscattare il difensore. "Qui a Roma sto bene, è un grande club e i tifosi mi hanno accolto bene fin dal primo giorno. Ma ora penso solo ai risultati, a vincere la gara di Europa League e quella di domenica in campionato. Gli altri discorsi non è giusto affrontarli adesso".

Queste le risposte date dal difensore durante la conferenza

L'Europa League è una competizione che conosci molto bene e l'hai anche vinta. E' la partita perfetta per ripartire e per dimenticare i risultati negativi di quest'ultimo periodo?
"Sì, la partita successiva è sempre quella perfetta per mettersi alle spalle un risultato negativo, la nostra concentrazione in generale sulle prossime due partite casalinghe deve essere massima per ripartire per avere maggiore successo da qui alla fine della stagione di quello che abbiamo avuto finora".
Qual è il motivo per il quale la Roma fatica in questo momento della stagione?
"E' difficile spiegarlo anche per noi giocatori. Fino a Natale avevamo fatto molto bene, nell'ultimo mese la forma, i risultati sono precipitati. Come giocatori ci assumiamo la nostra responsabilità, abbiamo analizzato questi aspetti del nostro gioco per migliorare, è chiaro nell'ultimo mese i risultati non sono stati buoni, è chiaro che da qui in poi dobbiamo lavorare per far sì che questo sia stato solo un passaggio a vuoto".
Rispetto al girone d'andata sei meno pericoloso in zona gol. Da cosa dipende visto che insomma nella prima parte della stagione i gol dei difensori sono stati importanti. Tuttavia gli ultimi gol, il tuo e di Mancini, risalgono a novembre. Da che dipende?
"Sì è vero, le palle ferme possono decidere molte partite. E' qualcosa su cui ci stiamo lavorando".
Subito dopo la partita con il Bologna il mister disse che l'unica cosa che non voleva vedere è la paura. In questo momento siete un pochino condizionati? Avete paura di sbagliare? Poi perché la Roma prende così tanti gol?
"Da difensore fa sempre male prendere molti gol, soprattutto perché fino alle ultime 4 o 5 partite la nostra era una squadra che concedeva poche occasioni e prendeva pochi gol. Stiamo attraversando un momento difficile e noi giocatori siamo consapevoli che dipende da noi e che dobbiamo essere noi a tirarci fuori da questa situazione".
Si parla molto del tuo futuro, sei in prestito. A giugno scadrà e si dovrà decidere quello che dovrà essere il resto della tua carriera. La Roma considera una priorità la tua conferma, l'allenatore anche ha detto che ti trovi bene. Tu ha già deciso cosa fare nel futuro o aspetti di vedere quali saranno i risultati della squadra e cosa succederà da qui a fine stagione?
"Ad essere onesti la mia concentrazione adesso è sui risultati e sulle prossime partite. Quello che posso dire è che a Roma sto benissimo, mi trovo a mio agio al 100%, un grandissimo Club, una bellissima città, una tifoseria passionale che mi ha accolto benissimo fin dal primo giorno. Ma gli altri discorsi non è il momento di affrontarli perché non voglio distogliere l'attenzione da quello che è il nostro obiettivo che è vincere la gara di domani e anche quella di domenica e poi risalire".
Nell'ultimo periodo si sono fatte molte analisi del periodo negativo della Roma e si è parlato anche della trattativa tra Pallotta e Friedkin per il passaggio di proprietà come un qualcosa che ha influito su voi giocatori. E' un qualcosa di reale o non ha portato alcuna distrazione allo spogliatoio?
"Personalmente ne so molto poco di questa trattativa nello spogliatoio non se ne parla molto, sono discorsi che avvengono fuori dal campo l'attenzione di noi calciatori è rivolta esclusivamente al campo".
E' uno dei giocatori più esperti in squadra. In questo momento di difficoltà cosa sta dicendo ai giovani e come li sta vedendo?
"Quando si gioca in squadre come la Roma la pressione è qualcosa con la quale bisogna fare i conti. Domani giochiamo una partita importante e ci sono oltre venti giocatori in rosa che vogliono giocare questa partita. C'è una sana concorrenza, giocatori che lottano per un posto e che vogliono dimostrare di poter giocare domani".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conte: “Quando si difende il Paese non si fanno calcoli. La storia è con noi”

Conte: “Quando si difende il Paese non si fanno calcoli. La storia è con noi”

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Conte: “Quando si difende il Paese non si fanno calcoli. La storia è con noi” “Quando si difende il Paese non si fanno calcoli. La storia è con noi” queste le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza da Palazzo Chigi Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Conte: “No al Mes, si agli Eurobond. Sono la giusta soluzione”

Conte: “No al Mes, si agli Eurobond. Sono la giusta soluzione”

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Conte: “No al Mes, si agli Eurobond. Sono la giusta soluzione” “No al Mes, si agli Eurobond. Sono la giusta soluzione” queste le parole del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la conferenza da Palazzo Chigi Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi"

Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Coronavirus, Gualtieri: "Mobilitate risorse per 750 miliardi" “Mobilitati complessivamente 750 mld tra questo decreto e quello di Marzo ” queste le parole del ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, durante la diretta da palazzo Chigi. Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%"

Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%"

(Agenzia Vista) Roma, 06 aprile 2020 Dl imprese, Gualtieri: "In campo 200 mld garanzie fino al 90%" “Mettiamo in campo 200 mld di garanzie per prestiti garantiti da Stato” queste le parole del ministro dell’economia, Roberto Gualtieri, durante la diretta da palazzo Chigi. Facebook Conte Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Coronavirus, Cliomakeup vicina al parto: "Forse torno a New York, qui in Virginia sono senza assicurazione"

CORONAVIRUS

Cliomakeup vicina al parto: "Forse torno a New York, qui senza assicurazione"

Cliomakeup, la famosa youtuber che si occupa di trucco con i suoi tutorial, è ormai vicinissima al parto. Clio Zammatteo, il suo vero nome, è infatti incinta della seconda ...

06.04.2020

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito da spacciatori a colpi di bottiglie. Salvato dai carabinieri

Televisione

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti aggredito da spacciatori a colpi di bottiglie. Salvato dai carabinieri

Striscia la Notizia: Vittorio Brumotti aggredito con un fitto lancio di bottiglie da un gruppo di spacciatori. Sono dovuti intervenire i carabinieri per salvarlo. I militari ...

06.04.2020

L'ultima di Luis Sal, la pasta alla carbonara cucinata con i piedi. Il video diventa subito virale

Social

L'ultima di Luis Sal, la pasta alla carbonara cucinata con i piedi. Il video diventa subito virale

L'ultima di Luis Sal? Un video in cui cucina la carbonara con i piedi. Lo youtuber ha pubblicato il filmato che è immediatamente diventato virale: quasi un milione e 500mila ...

06.04.2020