Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Monterosi pareggia 0-0 con il San Donato Tavarnelle e conquista il titolo di campione d'inverno

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

SAN DONATO TAVARNELLE 0 MONTEROSI 0 SAN DONATO TAVARNELLE Cucchiararo, Nassi, Monticelli, Caciagli, Zambarda, Brenna, Kernezo, Favilli (44' pt Calonaci), Vanni, Russo, Giordani. A disp. Luconi, Ciurli, Di Mascio, Montini, Tetteh, Mulas, Pino, Liberati. Allenatore Rigucci MONTEROSI Marciano, Piroli, Gasperini, Costantini, Buono, Esposito, Angelilli (16' st Roberti), Traore, Pippi, Capodaglio, Persichini (4' st Massimo) A disp. De Maio Luis, Angeli, Angelilli, Canestrelli, Massimo, Pellacani, Dekic, Ruggiero, Roberti. Allenatore D'Antoni ARBITRO Villa di Rimini NOTE Spettatori 300 circa. Ammoniti: Caciagli, Angelilli, Buono, Cucchiararo, Massimo Il Monterosi, capolista del girone E, chiude il giro e d'andata in testa alla graduatoria, con tre punti di vantaggio sul Grosseto, fermato sul pari esterno in quel di Montevarchi, pareggiando a reti bianche sul terreno di gioco del San Donato Tavarnelle, reduce da due sconfitte consecutive. La gara l'ha fatta la truppa ospite, al cospetto di un avversario chiuso, roccioso, con gli uomini di D'Antoni che, al netto di una massiccia mole di gioco espressa nell'arco della contesa, non sono riusciti a trovare la zampata decisiva per l'abilità mostrata dagli avversari di sporcare le loro linee di gioco. La formazione di D'Antoni, propositiva sul piano della manovra e' mancata soltanto nei momenti topici del confronto nei sedici metri finali o meglio nel servizio decisivo alla punte. Nulla e' cambiato nel corso della ripresa con l'ingresso di nuovi attaccanti che non hanno cambiato inerzia offensiva della gara. Ne è scaturito così un pari che soddisfa la truppa ospite e che appare giusto se si analizzano i 90' di gioco. La prima occasione della partita è al minuto 17 con un colpo di testa di Costantini che finisce abbondantemente sul fondo e testimonia la sterile supremazia del Monterosi sul terreno di gioco. Al 21' colossale occasione per il San Donato Tavarnelle con un improvviso lancio di Tetteh che innesca Giordani; splendido pallonetto del capitano giallo blu che anticipa Marciano in uscita, ma il tocco finisce di pochissimo sopra la traversa. La ripresa in equilibrio nella sua interezza si anima al 20' con Esposito che approfitta di una corta respinta di Zambarda per calciare in porta, il pallone finisce fuori di un soffio. Tre minuti dopo ghiotta occasione per i giallo blu di Rigucci: discesa di Kernezo sulla sinistra ed incornata di Vanni, all'esordio dopo l'arrivo in settimana dal Gavorrano, che impegna seriamente la retroguardia rosso nera. E' l'ultimo sussulto di una gara equilibrata anche nelle occasioni da rete.