Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

"Arbitro terrone", Daspo ad allenatore di ragazzini

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

E' scattato il Daspo per l'allenatore di una squadra di calcio della categoria esordienti (11 anni). Daspo di un anno per aver dato del "terrone" all'arbitro durante una partita a Sacile. E' stato il questore di Pordenone a deciderlo. Il tecnico, che ha 42 anni, dopo questo provvedimento non avrà accesso ad alcuna manifestazione sportiva e dovrà immediatamente lasciare la guida tecnica della sua formazione. La partita si giocava in trasferta e l'arbitro era un dirigente della formazione avversaria, accreditato a dirigere la gara dopo aver svolto uno specifico corso in Federazione. Sul caso sono scattate indagini. Si apprende che il provvedimento è arrivato dopo notizie stampa che riferivano di "gravi episodi, che avevano fatto indignare e sdegnare gli stessi genitori dei giovanissimi atleti". La Digos ha accertato come "il 42enne allenatore - residente in provincia di Pordenone - durante la partita reiterasse numerose condotte verbalmente e materialmente violente indirizzate, sia verso i giovanissimi calciatori in campo, sia a quelli in panchina". Nel culmine di una azione di gioco, parlando ai propri calciatori in panchina, l'uomo avrebbe detto: "Arbitro, sei un terrone".