Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Bruno Barbieri 4 Hotel, il Castello di Proceno sfiora la vittoria | VIDEO

  • a
  • a
  • a

Dopo la votazione era al primo posto con 71 punti, tuttavia l'auto di Bruno Barbieri non è arrivata per fare festa. E' stato proprio il voto dello chef a decretare la vittoria dell'Antico Borgo di Sutri nella puntata di "4 Hotel" dedicata agli alberghi della Tuscia andata in onda martedì 13 ottobre e disponibile anche on demand.
Tra le strutture in gara c'era anche il Castello di Proceno gestito da Cecilia Cecchini. La sua famiglia da generazioni  è proprietria del fortino con la torre che domina la Tuscia. Durante la puntata l'albergo diffuso della signora Cecilia è stato il primo ispezionato dagli altri concorrenti in gara: Federico dell'Antico Borgo di Sutri, Clara della Residenza Palazzo Fortuna di Civita Castellana e Michela è la direttrice dell’Hotel Relais Falisco sempre nella cittadina delle ceramiche. Gli altri albergatori hanno mosso qualche critica alle camere giudicate un po' scomode, tuttavia non hanno potuto dire nulla sulla location magica. Molto apprezzata la visita al museo del castello con i concorrenti che sono saliti in cima alla torre. Accolti con piacere dagli ospiti anche i servizi tra i quali anche un corso di pittura. I concorrenti hanno giudicato congruo anche il conto.

 


Il Castello di Proceno è una fortezza a base pentagonale che comprende una torre principale e due torrette secondarie interconnesse da cammini di ronda e da un ponte levatoio, uno dei 19 ancora funzionanti in Italia.
Gli appartamenti, pur avendo un accesso comune dal borgo di Proceno, sono completamente indipendenti. Ognuno ha infatti la sua zona esterna privata che si affaccia sulla campagna circostante e sui terreni del Castello. Il complesso include poi una piazzetta medioevale interna intorno alla quale si affacciano l’appartamento Corsetto, le suites Chiostrino, Loggia, Bicocca e le tre camere Caciaia, Collinella, Poggiolo facenti un tempo parte di una torre dell’antica cinta muraria del borgo.