Total, emissioni zero entro il 2050

sostenibilita

Total, emissioni zero entro il 2050

'Da strategia a basse emissioni di carbonio vantaggio competitivo e valore nel lungo termine per azionisti'

14.05.2020 - 12:15

0

Roma, 14 mag. - (Adnkronos) - Total annuncia l'obiettivo di arrivare ad emissioni pari a zero entro il 2050 nelle sue attività globali che riguardano sia i siti produttivi che i prodotti energetici utilizzati dai suoi clienti. "Total - fa sapere il gruppo -crede fermamente in questa strategia a basse emissioni di carbonio, che consentirà inoltre un vantaggio competitivo e la creazione di valore nel lungo termine per i suoi azionisti".

Con una dichiarazione congiunta da parte di Total S.A. e degli investitori istituzionali, in quanto partecipanti all'iniziativa di investimento globale Clima 100+1, Total fissa tre passi importanti per il raggiungimento di questo obiettivo: emissioni zero nelle operazioni globali di Total entro il 2050 o prima; quota zero in tutta la produzione e attraverso i prodotti energetici utilizzati dai suoi clienti in Europa entro il 2050 o prima; riduzione del 60% o più dell'intensità media di carbonio emessa dai prodotti energetici utilizzati in tutto il mondo dai clienti Total entro il 2050 (meno di 27,5 gCO2 / MJ) - con passaggi intermedi del 15% entro il 2030 e del 35% entro il 2040.

Questa sfida è sostenuta dalla strategia di sviluppo di Total come società energetica ad ampio raggio, con un’offerta di carburante e gas, elettricità a basse emissioni di carbonio e soluzioni zero carbon come parti importanti del suo business. Questa strategia, avviata nel 2015, ha reso oggi Total il principale player in termini di riduzione dell'intensità di carbonio media con una riduzione del 6% già raggiunta dal 2015. E oggi si pone la più alta ambizione tra le major per arrivare a un’intensità media di carbonio di meno di 27,5 GCO2 / MJ entro il 2050.

“I mercati dell'energia si stanno evolvendo, guidati dai cambiamenti climatici, dalla tecnologia e dalle aspettative della società - dichiara Patrick Pouyanné, presidente del consiglio di amministrazione - Total è impegnata nella duplice sfida di fornire più energia con minori emissioni. Siamo determinati a far progredire la transizione energetica aumentando nel contempo il valore per gli azionisti".

"Oggi - continua Pouyanné - annunciamo la nostra nuova ambizione nei confronti del clima per arrivare a emissioni zero entro il 2050. Il consiglio di amministrazione ritiene che il piano globale, la strategia e le azioni di Total abbiano tracciato un percorso coerente con gli obiettivi dell'accordo di Parigi. Riconosciamo il ruolo positivo del coinvolgimento e del dialogo aperto con gli investitori come quello che abbiamo sperimentato con Climate 100+ negli ultimi mesi"

"Sappiamo che la fiducia dei nostri azionisti e della società in generale è essenziale perché Total rimanga un investimento interessante e affidabile nel lungo termine. E solo restando un investimento di livello mondiale potremo svolgere efficacemente la nostra parte nel promuovere un futuro a basse emissioni di carbonio. Questo è il motivo per cui tutto lo staff Total è già attivo, alla ricerca di opportunità per ridurre le nostre emissioni, migliorare i nostri prodotti e sviluppare nuove attività a basse emissioni di carbonio”.

Per quanto riguarda l'impegno a diventare un business dell'energia a emissione zero in Europa, Pouyanné aggiunge: "Dato che l'Ue ha fissato l'obiettivo di raggiungere emissioni pari a zero entro il 2050 e quindi aprire la strada ad altre zone che diventeranno a carbonio nullo nel tempo, Total si assume l’impegno di diventare a emissione zero per ciò che riguarda tutte le sue attività in Europa. Nel momento in cui Total sceglie di adottare lo status di società europea, vuole anche essere un cittadino europeo esemplare e offrire supporto attivo all'UE per raggiungere emissioni zero entro il 2050. Total collaborerà con altre aziende per consentire la decarbonizzazione dei consumi di energia".

Total conferma il suo obiettivo di arrivare a una capacità lorda di generazione di energia rinnovabile di 25 GW nel 2025 e continuerà a espandere la propria attività per diventare un attore internazionale leader nelle energie rinnovabili. Total attualmente alloca oltre il 10% del suo Capex nella produzione di elettricità a basse emissioni di carbonio, il livello più alto tra le Majors. Per contribuire attivamente alla transizione energetica, Total aumenterà ulteriormente la sua allocazione di Capex a favore dell'elettricità a basse emissioni di carbonio al 20% entro il 2030 o prima.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms"

(Agenzia Vista) Washington, 29 maggio 2020 Trump: "Terminiamo nostre relazioni con Oms" "La Cina ha controllo totale sull’Oms nonostante paghino 40min di dollari l’anno mentre gli Usa pagano attorno 450mln di dollari all’anno. Poiché hanno fallito nel fare le riforme necessarie e richieste oggi terminiamo le nostre relazioni con l’Oms dirigendo quei fondi verso altre organizzazioni.” Lo ha detto ...

 
Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Ai Mercati di Traiano spettacolo di luci per l'Azerbaigian

Roma, 29 mag. (askanews) - Sono distanti più di 3mila chilometri, ma Roma e Baku non sono mai state così vicine come il 28 maggio. La data in cui la Repubblica Democratica dell'Azerbaigian ha festeggiato il 102esimo anniversario della sua fondazione. Per l 'occasione i Mercati di Traiano ai Fori Imperiali sono stati illuminati con i colori della bandiera dell'Azerbaigian. Un magnifico spettacolo ...

 
La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

La "Rivoluzione gentile" nella biografia di Renzo Arbore

Roma, 29 mag. (askanews) - Arriva in libreria "Renzo Arbore e la rivoluzione gentile", la biografia ufficiale dello showman foggiano che da oltre mezzo secolo regala sorrisi e allegria agli italiani di tutte le età. Il libro, scritto dal giornalista palermitano Vassily Sortino, ripercorre la carriera di Arbore nelle sue mille sfaccettature. E' più di una biografia ufficiale spiega l'autore. "In ...

 
Isabella Turso una pianista e compositrice classica ma non troppo

Isabella Turso una pianista e compositrice classica ma non troppo

Milano, 29 mag. (askanews) - Una fuoriclasse della musica classica. Pianista e compositrice che cerca di far amare e conoscere anche ai più giovani la musica neoclassical new-age. Isabella Turso esce con "Big break" il nuovo album che lei racconta così. "Big Break il mio nuovo album per pianoforte solo. Si tratta di 12 tracce, ed è una sorta di raccolta di brani che raccolgono le mie esperienze ...

 
Amici Speciali, chi sono i quattro finalisti: Michele Bravi, Irama, Alessio Gaudino e The Kolors

Stash dei The Kolors

TELEVISIONE

Amici Speciali, i quattro finalisti: Bravi, Irama, Gaudino e The Kolors

I quattro finalisti che si giocheranno la vittoria finale di "Amici Speciali" sono Michele Bravi (clicca qui), Irama (clicca qui), Alessio Gaudino e i The Kolors. Nella terza ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio "Aspettando le parole": Gramellini intervista Lippi. Tra gli ospiti De Luca e Nespoli

Stasera in tv 30 maggio torna l'appuntamento con il talk "Aspettando le parole" condotto da Massimo Gramellini (Rai 3 ore 20,30). L'intervista di apertura sarà con Marcello ...

30.05.2020

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" con approfondimenti sul Coronavirus

TELEVISIONE

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" con approfondimenti sul Coronavirus

Stasera in tv 30 maggio, torna "Petrolio-Antivirus" (Rai 2 ore 21,05). Focus sul Coronavirus: l'indice di contagio per gli spostamenti, le vacanze, i passaporti sanitari che ...

30.05.2020