Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Carnevale, amarcord delle Corse a vuoto e sfilate notturne

default_image

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

E' affidata alla creatività del regista Alessandro Vettori, la proiezione dei momenti magici delle Corse a Vuoto, sui palazzi rinascimentali del corso e delle piazze del Carnevale nel pomeriggio di sabato 14, dalle ore 16. Ricordi delle nove Scuderie, con i loro Palii vinti, quelli invernali e quelli estivi e delle mitiche cavalline che per anni hanno fatto la storia della Corse senza fantino uniche in Italia, come Carletta, Follina e tante altre. Poi bambini in maschera in gruppo e la maestra di danza Daria Giomma che introdurrà il ballo alla Corte di Re Carnevale in piazza. Dalle ore 22,30 circa il via alle sfilate in notturna con la creatività dei ragazzi che daranno vita ad un corteo indimenticabile per le vie del centro storico. Mascherate divertenti ed alcune bellissime nei costumi e nelle idee, elaborate dal genio di menti giovani ed impegnate a mantenere salde le tradizioni della cittadina. Dalle ore 23,30 tutti al Palasport per il veglione di fine settimana, di cui già un assaggio, gli stessi ragazzi, ne hanno fatto la serata di venerdì 13 febbraio, in occasione del Veglionissimo dello Studente, sempre al Palasport. Domenica Corso di gala di carri allegorici e mascherate, il 319° per la precisione,