Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Tregua nel centrodestra, in giunta la Bufalini

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Alla fine magicamente la crisi si è risolta, e magicamente è comparsa ieri a Palazzo dei Priori anche la quota rosa mancante: si tratta dell'avvocato Francesca Bufalini. Prende il posto di Claudia Nunzi, ma con le sole deleghe all'agricoltura e all'informatizzazione. Ufficialmente un “tecnico” a tempo, che però alle ultime amministrative era candidata nella lista di Forza Italia. Il colpo di scena nell'estenuante “romanzo comunale” è stato il passo indietro compiuto da Fratelli d'Italia, che ieri mattina ha annunciato l'addio alle armi, alla Nunzi e a qualsiasi genere di rivendicazione. In pratica carta bianca al sindaco, al quale non è sembrato vero di poter ricomporre in quattro e quattr'otto, e alla vigilia della delicatissima partita del bilancio (la scadenza del 31 marzo incombe), il mosaico della giunta andato in pezzi con le dimissioni di Laura Allegrini e Marco De Carolis. Da ieri pomeriggio entrambi sono di nuovo in squadra e con una delega in più, quella al termalismo, tanto da far storcere già il naso a qualche altro alleato: “Giovanni pur di tirare a campare si è calato le braghe”. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 19 MARZO E NELL'EDICOLA DIGITALE