Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Crisi in Comune: fallisce il tavolo romano

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

La crisi di Palazzo dei Priori rimbalza dal tavolo romano a quello viterbese e tutto viene messo nella mani del sindaco Giovanni Arena, chiamato a scegliere la nuova giunta. Chi gradirà rimarrà della partita, eventuali scontenti si assumeranno l'onere della rottura. Sabato è dato come il giorno buono per la soluzione della crisi o comunque per una definizione netta del quadro, anche qualora le ragioni di contrasto e le contrapposizioni dovessero tornare a emergere. La mattina alle ore 10 il primo cittadino incontrerà i capigruppo della sua maggioranza e i maggiorenti dei partiti della coalizione. Con loro, seduti attorno al tavolo, aprirà un momento di confronto e quindi indicherà la propria strada per uscire dal guado. Con l'incontro, l'ennesimo, di ieri mattina tra il leghista Umberto Fusco e il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia Paolo Trancassini, si chiude la fase dei tavoli romani. Anche perché lì non è stato prodotto molto e l'unica cosa che i due hanno pensato bene di fare, presente al confronto anche il deputato viterbese Mauro Rotelli, è stato un comunicato infarcito di ottimismo con cui annunciano un clima sereno tra le due forze politiche rappresentate. “C'è la volontà da parte di tutti di superare questa fase – commenta il sindaco Arena -. Sono abbastanza fiducioso”. Per il senatore Fusco “la politica deve prendersi le proprie responsabilità. Non siamo stati chiamati a governare la città per litigare tra di noi. Il sindaco decida e ognuno prenda una posizione. Se ci sono le condizioni per andare avanti lo si farà, altrimenti si va a casa”.  Poi cerca di portare il discorso sui veleni fatti circolare: “Basta con i veleni, serve serenità”. Singolare che lo stesso messaggio viene lanciato via Facebook dall'ex assessore leghista e poi transitata a Fratelli d'Italia Claudia Nunzi. “Prendo le distanze da qualsiasi tipo di veleno e imprecisione giornalistica che sto leggendo in questi giorni”, scrive.