Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Vittorio Sgarbi e il tumore sconfitto. "E' stata dura". Il racconto delle cure e l'affetto dei social: "Grande combattente"

  • a
  • a
  • a

Vittorio Sgarbi sembra aver sconfitto il cancro che ormai da mesi aveva aggredito il suo corpo. Il parlamentare, critico d'arte e sindaco di Sutri aveva confessato di essere malato durante una diretta radiofonica, alcune settimane fa, alla trasmissione La Zanzara. Disse, con il suo solito linguaggio colorito, di avere un tumore ai testicoli. "Ho un cancro alle pa**e", disse al conduttore Giuseppe Cruciani. Ora dopo una serie di cure in un ospedale romano la situazione sembra essere migliore. 

 

 

Lo ha annunciato lo stesso Sgarbi con un post pubblicato su i suoi canali social: "Ringrazio quanti si sono presi cura di me (non faccio nomi perché l’elenco sarebbe lungo) ed in particolare i medici e gli infermieri del reparto di Oncologia dell’Ospedale Regina Elena di Roma. Poi chi, ogni giorno, sta al mio fianco e fa i conti con i miei 'sgarbi'. Ho provato la sofferenza fisica di chi combatte questo male, ma voglio dire che dal cancro si può guarire. Per questo, a chi sta affrontando una sfida come questa, dico: resistere, resistere, resistere! In c***lo alla balena. E alle capre".

 

 

Tanto io messaggi che sono stati scritti sono i post di Vittorio Sgarbi. "Grande Vittorio, grande vittoria! Altro che sgarbi, forza di volontà, determinazione e voglia di vivere. Queste le caratteristiche che animano te e tutte le persone che traggono addirittura positività anche dalle situazioni più difficili. Anche in questo abbiamo molto in comune io e te. Avanti così e guai a chi molla"; "Bisogna essere sempre guerrieri, non arrendersi mai, i migliori auguri di pronta guarigione dottor Sgarbi!"; "Buona notizia Vittorio...avanti tutta ,l'Italia ha bisogno di persone intelligenti e preparate come Te .Un abbraccio! Quando annunciò la sua malattia parlò anche del fatto che stava affrontando tutto con serenità: "Non ho avuto metastasi di nessun tipo e la cosa è circoscritta. Ma quando me lo hanno detto ho reagito con grande serenità ed erano tutti sorpresi".