Degrado centro storico, l'opposizione attacca Ubertini

VITERBO

Degrado centro storico, l'opposizione attacca Ubertini

22.09.2019 - 12:44

0

Se la gente l’abbiamo fatta andare via dal centro storico non ci torna più, e non ci torna certo trovandolo in queste condizioni”.
La “sentenza” è dell’assessore all’urbanistica, Claudio Ubertini, contro il quale, complice un video che sta circolando sui social, in cui è ripreso mentre esprime questi concetti, sparano adesso le opposizioni.
Ubertini ha paralto così venerdì scorso in Consiglio comunale, dove ha indossato i panni del medico impietoso, certificando la morte del centro storico, dopo essere stato chiamato in causa dalla capogruppo di Viterbo 2020 Chiara Frontini sul perché l’amministrazione non avesse individuato, nell’ambito della legge regionale sulla rigenerazione urbana, delle zone degradate dentro le mura da recuperare. La Frontini ora chiede le dimissioni di Ubertini: “Invitiamo l’assessore a farsi da parte o il sindaco a prendere le necessarie decisioni - dice la consigliera di minoranza - di fronte a parole di questa gravità. Un assessore che pronuncia in aula una dichiarazione di resa di fronte alle condizioni di quello che dovrebbe e potrebbe essere ancora il volano della nostra economia non può più restare al suo posto”.
Il de profundis di Ubertini si è levato nel bel mezzo del dibattito sul degrado di alcune zone come San Faustino e Sacrario, ad alta concentrazione di stranieri, teatro di quotidiani bivacchi e frequenti liti tipo quella finita a bottigliate e col ferimento di una donna martedì scorso in via Cairoli.
Chiara Frontini ha accusato l’amministrazione di voler combattere il degrado e i problemi di sicurezza con l’arma spuntata delle ordinanze sui controlli, impossibili da mettere in campo per mancanza di vigili urbani. “Siamo stati i primi a tendere la mano all’amministrazione dopo l’omicidio di Fedeli - ha detto la consigliera - consapevoli che la violenza merita una risposta unitaria e compatta senza steccati o simboli di partito. Ma oggi non è più tempo di manifestazioni e fiaccolate, che, senza risposte concrete, diventano solo propaganda”.
Una risposta concreta, secondo la capogruppo di Viterbo 2020, sarebbe potuta essere appunto la legge regionale sulla rigenerazione urbana, recentemente recepita da Palazzo dei Priori. “Avevate la possibilità di individuare delle zone degradate per riqualificarle, e invece avete lasciato carta bianca ai costruttori”, ha scandito la Frontini, convinta che esista solo un modo per curare il “grande malato” centro storico: riportare la gente a viverci e a lavorarci, con incentivi sugli affitti e a chi apre nuove attività.
A quel punto le parole di Ubertini che hanno raggelato la Sala d’Ercole: “Rispetto ad attirare gli investimenti nel centro storico, trovo grande difficoltà a pensare e a vedere imprenditori locali o provenienti da altri territori che investano sul nostro territorio. Il problema del centro storico parte da lontano, da 40 anni fa. Perché se la gente l’abbiamo fatta andare via dal centro storico non ci torna più, e non ci torna certo trovandolo in queste condizioni. Sono state fatte scelte in passato probabilmente sbagliate. Voi siete molto più ottimisti di me, io non lo sono, vi auguro di poter mettere in atto le idee che avete”.
La risposta ha scatenato un fuoco di fila di reazioni indignate da parte del popolo della rete, con tanto di richiesta di dimissioni dell’assessore sulla pagina “Viterbo centro storico chiuso”: “Allora lo diamo per morto invece di porre rimedio agli sbagli fatti finora?”. “Ma non si può fare niente? Si può organizzare una protesta? Tipo mettere fuori alle finestre di ogni abitazione uno striscione con scritto ‘Ubertini dimettiti’?. “Dobbiamo rimanere sempre così passivi?”.
Chissà cosa ne pensa di tutto ciò l’assessora al centro storico Laura Allegrini, ex compagna di partito del collega prima che questi abbandonasse FdI.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge"

(Agenzia Vista) Roma, 23 ottobre 2019 Russiagate, Conte: "Informando ministri violavo legge" Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in conferenza stampa a Palazzo Chigi al termine della sua audizione al Copasir: "Avverto una grande responsabilità, che qualcuno rappresenta come un potere, sull'intelligence. Cerco di interpretare questo compito nel rispetto della legge: la responsabilità ...

 
Raffaella Carrà contro "La vita in diretta": manca d'ironia

Raffaella Carrà contro "La vita in diretta": manca d'ironia

Roma, 23 ott. (askanews) - Raffaella Carrà contro "La vita in diretta" e Rai1. Lo fa nel corso della conferenza stampa di presentazione della seconda stagione di "A Raccontare Comincia Tu", in onda su Rai3 da giovedì 24 ottobre. "La tv dal vivo per me è meravigliosa. Guardo un po' tutto, non tutto mi piace. Mi fa soffrire quando un programma potrebbe essere fatto meglio per un pizzico di scelte ...

 
Russiagate, Conte: io ho chiarito, Salvini spieghi su Savoini

Russiagate, Conte: io ho chiarito, Salvini spieghi su Savoini

Roma, 23 ott. (askanews) - "Rimango sorpreso quando Salvini si ritrova a pontificare quotidianamente sulla questione Barr, mi ha sollecitato a chiarirla. Credo che sia legittima la sua richiesta di chiarimento, eccomi qui. Io la verità l'ho riferita in sede istituzionale, mi sorprende come Salvini, che ha una grande responsabilità perchè era ministro dell'Interno e si è candidato a guidare il ...

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019