Beatificazione Padre Giacinto, causa a Roma

VIGNANELLO

Beatificazione Padre Giacinto, causa a Roma

11.07.2019 - 12:44

0

L'11 luglio 1877 nasceva a Vignanello padre Giacinto Bracci, francescano. Per tanti anni la figura del frate vignanellese è rimasta soltanto nei cuori dei parenti e di qualche conoscente. Poi, l’11 luglio 2007, il Corriere di Viterbo riportò tratti della vita del religioso: una vita caratterizzata da umiltà profondissima, da spirito di servizio, da fede saldissima. Per iniziativa di quella che sarebbe poi diventata l’associazione “Padre Giacinto Bracci”, cominciarono visite nei conventi, nei quali padre Bracci aveva vissuto, ricerche di testimonianze. E si aprì un mondo. A Bellegra, cittadina della provincia romana, e in località limitrofe, padre Giacinto, scomparso il 17 gennaio 1967, godeva ancora di una stima e di una venerazione eccezionali. La sua tomba, su un’altura denominata “Calvario”, è tuttora ricoperta di fiori, di lettere, di foto. L’associazione ha continuato a raccogliere testimonianze; ha creato gruppi di preghiera; ha organizzato, e organizza, viaggi a Bellegra; e, non ultimo, si è impegnata al massimo, affinché potesse essere avviata la causa di beatificazione di padre Giacinto. Notizia di queste ore: la causa di beatificazione è stata spostata a Roma dalla sede iniziale di Palestrina. Il presidente dell’associazione, Fabrizio Basili e tutti i soci confidano nell’apertura della causa. Intanto, domenica prossima, nuova trasferta a Bellegra, nel cui convento padre Bracci operò per decenni; dove folle di fedeli aspettano di ricevere notizie gratificanti.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Conte fra i cittadini all'Eurochocolate di Perugia

Conte fra i cittadini all'Eurochocolate di Perugia

(Agenzia Vista) Perugia, 19 ottobre 2019 Conte fra i cittadini all'Eurochocolate di Perugia Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, a Perugia per una visita a Eurochocolate 2019. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

 
Meloni agli alleati di centrodestra: "Firmate il patto anti-inciucio"

Meloni agli alleati di centrodestra: "Firmate il patto anti-inciucio"

(Agenzia Vista) Roma, 19 ottobre 2019 Centrodestra, Meloni agli alleati: "Firmate il patto anti-inciucio" La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, alla manifestazione del centrodestra 'Orgoglio italiano' in piazza San Giovanni a Roma: "Da questo palco, davanti a 200mila persone, chiedo a Matteo e Silvio di dire mai con il Pd e mai con i 5s. Questa è la mia firma su un patto anti-inciucio, ...

 
Regionali, Salvini: "Italiani su la testa, le vinciamo tutte e nove"

Regionali, Salvini: "Italiani su la testa, le vinciamo tutte e nove"

(Agenzia Vista) Roma, 19 ottobre 2019 Regionali, Salvini: "Italiani su la testa, le vinciamo tutte e nove" "Italiani su la testa, vinciamo tutte e nove le elezioni regionali". Così il leader della Lega Matteo Salvini dal palco della manifestazione a San Giovanni organizzata da Lega, Fratelli d'Italia e Forza Italia. Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev agenziavista.it

 
Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

Cultura

Caffeina, divorzio da Viterbo: il Christmas Village emigra

''Non ci sono le condizioni per fare il Christmas Village a Viterbo anche per il 2019". Caffeina prende cappello e va in esilio. Il presidente della Fondazione Carlo Rovelli, ...

08.09.2019

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

SUTRI

Francesca Lotta vince il premio dedicato a Mia Martini

La splendida voce di Sutri, quella di Francesca Lotta, ha vinto la quinta edizione del Premio “Mimi Sarà” per la categoria over 40. La finale si è svolta domenica scorsa a ...

05.09.2019

Santa Rosa

PILASTRO

Il trasporto
della Minimacchina

Il trasporto della Minimacchina di Santa Barbara

25.08.2019