cronaca

Avellino, fabbrica in fiamme Prefetto: "Stato di emergenza" /Video

14.09.2019 - 01:15

0

- Rogo in una fabbrica, dichiarato lo stato di emergenza ad Avellino. A deciderlo è stato il prefetto che ha stabilito anche "l'evacuazione della zona" a "causa dei fumi potenzialmente tossici". L'azienda in fiamme, l' opificio I.c.s. che produce contenitori di plastica per batterie, si trova nella zona industriale di Pianodardine. I vigili del fuoco sono al lavoro per spegnere l'incendio e, dopo aver liberato gli stabilimenti vicini, tengono sotto controllo un distributore di carburante nei pressi dell'azienda. Oltre al piazzale esterno della fabbrica, brucia anche l'interno di un capannone da cui si sono udite alcune esplosioni. Secondo fonti dei vigili del fuoco potrebbe trattarsi dell'impianto fotovoltaico raggiunto dal fuoco. La situazione resta ancora molto critica. 

In città si vedono scene surreali, le strade sono semi deserte e l'aria è densa di un odore nauseabondo. I cittadini, intanto, sono alla ricerca di mascherine soprattutto nelle farmacie. Alcuni comuni hanno già disposto la chiusura delle scuole per la giornata di domani: Avellino, Grottolella, Montefredane. Il sindaco di Avellino, Gianluca Festa, chiede ai cittadini a restare in casa. Dall'amministrazione è partito l'invito, in maniera precauzionale, a non uscire e a tener chiuse porte e finestre. Stesso suggerimento anche dal Centro coordinamento soccorsi per i cittadini dei comuni di Avellino, Atripalda, Montefredane, Manocalzati, Mercogliano, Monteforte Irpino, Forino, Contrada, Cesinali, Aiello Del Sabato, Grottolella, Capriglia Irpina, Altavilla Irpina, Serino, Ospedaletto D'alpinolo, Solofra, Prata P.U., Montoro. Dalla prefettura, intanto, fanno sapere che solo domani saranno disponibili i primi dati dell'Arpac, nella speranza che non venga fuori un disastro ambientale.

Sul luogo dell'incendio il procuratore aggiunto, Vincenzo D'Onofrio, segno evidente che bisognerà fare luce su quanto accaduto. Presenti tutti i vertici delle forze dell'ordine, compresa la Polizia scientifica.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Coronavirus, de Magistris: è un'emergenza nazionale non locale

Coronavirus, de Magistris: è un'emergenza nazionale non locale

Napoli, 27 feb. (askanews) - "Si tratta di un'emergenza nazionale, non locale. Quindi le disposizioni di legge, le direttive le norme e i provvedimenti sono centralizzati a livello nazionale". Dopo i primi casi di contagio da coronavirus Covid-19 accertati anche in Campania il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris ha tenuto una conferenza stampa per indicare come affrontare la crisi evitando ...

 
Cloro e ionizzazione contro coronavirus sui vaporetti a Venezia

Cloro e ionizzazione contro coronavirus sui vaporetti a Venezia

Roma, 27 feb. (askanews) - I vaporetti e tutti i mezzi di trasporto pubblici di Venezia vengono sanificati con una speciale soluzione a base di cloro, mentre il Veneto e la Lombardia lottano contro la diffusione del nuovo coronavirus. Per la purificazione degli ambienti, l'Actv, l'azienda comunale per il trasporto pubblico del capoluogo veneto, ha fatto arrivare una macchina particolare dalla ...

 
Ostia, un murales dell'Uomo Tigre per la Palestra della Legalità

Ostia, un murales dell'Uomo Tigre per la Palestra della Legalità

Roma, 27 feb. (askanews) - Un'opera di street art nel segno dell'ambiente e un messaggio di inclusione e riscatto sociale. Dopo l'Hunting Pollution, il murales green più grande d'Europa apparso anche sul New York Times, Yourban2030, associazione no profit fondata da un team di esperti in tematiche ambientali, sociali e culturali, questa volta ha fatto un regalo speciale per il suo primo ...

 
Caterina de' Medici condannata dalla giuria social di Radio Luiss

Caterina de' Medici condannata dalla giuria social di Radio Luiss

Roma, 27 feb. (askanews) - Al Teatro Eliseo è andato in scena un vero e proprio processo: sul banco degli imputati Caterina de' Medici, la regina consorte di Francia, accusata di avere ordinato la strage degli Ugonotti, quando nel 1572 a Parigi vennero uccisi tra i 5.000 e i 30.000 protestanti francesi. Fu la Notte di San Bartolomeo a dare l'avvio alla guerra civile che si risolse solo con la ...

 
Una viterbese di 38 anni a "Uomini e Donne"

Melania Amici

Tuscania

Una viterbese di 38 anni a "Uomini e Donne"

Una tuscanese di 38 anni, Melania Amici, a Uomini e Donne Over, la popolarissima trasmissione televisiva di Canale 5 condotta da Maria De Filippi. Per approfondire leggi ...

27.02.2020

Stage di danza classica con Alessandra Celentano

Alessandra Celentano

Viterbo

Stage di danza classica con Alessandra Celentano

Da Amici di Maria De Filippi a Viterbo. Stage di danza classica con Alessandra Celentano. Domenica primo marzo alla Scuola Cardinal Ragonesi. L'evento è stato organizzato ...

27.02.2020

Grande Fratello vip 4, Antonella Elia mette le mani addosso a Valeria Marini: caos nella Casa VIDEO

Reality

Grande Fratello vip 4, Antonella Elia mette le mani addosso a Valeria Marini: caos nella Casa VIDEO

Grande fratello vip 4, scoppiano le liti. Una durissima fra Antonella Elia e Valeria Marini.  Nella Casa più spiata d'Italia dopo lo scontro di ieri, la Marini e la Elia se ...

27.02.2020