cultura

Palermo: 'Settembre Unesco' per scoprire l'arabo normanna

12.09.2019 - 16:15

0

Palermo, 12 set. (AdnKronos) - Sollazzi normanni, qanat arabi, chiese medievali, bagni termali. Perché l’anima dell’arabo normanno di Palermo non è fatta solo dei nove monumenti iscritti al percorso riconosciuto dall’Unesco ma si srotola lungo altri tredici luoghi che rispondono ai canoni dello stile del XII secolo. Siti che hanno tutte le carte in regola per entrare in un circuito spaziale e temporale, oltre che turistico, che si sistema a corolla dei nove monumenti già riconosciuti.

Nasce 'Settembre Unesco', costruito da Fondazione Unesco Sicilia, un progetto di valorizzazione del complesso di ventidue siti racchiusi in un unico itinerario sfaccettato lungo eventi, conferenze e manifestazioni che da sabato 14 settembre a domenica 29 settembre, saranno ospiti dei tredici monumenti non ancora inscritti. Ai nove del percorso arabo normanno già con il 'marchio', si aggiungono così le fortificazioni del Castello a Mare, il palazzo recuperato e lo straordinario parco di Maredolce; l’Uscibene; la chiesa di Santa Maria Maddalena all’interno del comando Legione carabinieri Sicilia; la Cuba nascosta e la maestosa e perfetta SS. Trinità alla Magione; la Cuba Soprana, nel giardino abbandonato di Villa Napoli e la minuscola Cubula; la cappella di Santa Maria dell’Incoronata; San Giovanni dei Lebbrosi; le chiese medievali come Santo Spirito e Santa Cristina la Vetere; i Qanat e, fuori porta,i bagni di Cefalà Diana.

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico"

Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico"

(Agenzia Vista) Bruxelles, 21 gennaio 2020 Leonardo, Fraccaro: "Scegliere migliori manager senza lotte di casacca e colore politico" Leonardo "è una società quotata e non si possono anticipare decisioni. Stiamo facendo tutte le nostre analisi perchè l’importante, al di là dei rinnovi singoli non solo di Leonardo ma abbiamo anche società come Enel e Eni in scadenza, sono società che sono ...

 
L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019/2020, lo speciale

(Agenzia Vista) Roma, 21 gennaio 2020 L'Universitas Mercatorum inaugura l'anno accademico 2019 2020, lo speciale L'Universitas Mercatorum dà ufficiale avvio all’Anno Accademico 2019/2020, il 14° dalla fondazione. La cerimonia inaugurale, tenutasi presso la Sala del Tempio di Adriano in Piazza di Pietra a Roma, si è aperta con i contributi di Danilio Iervolino, Presidente dell’Universitas ...

 
Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Imprese, nasce PtsClas nuovo player della consulenza direzionale

Roma, 21 gen. (askanews) - Un nuovo protagonista della consulenza direzionale con una storia che viene da lontano. Così è stata presentata a Roma PtsClas, frutto del progetto di fusione tra Clas, Struttura e Noviter. Una tappa importante e un nuovo punto di partenza per una public company che ha chiuso il 2019 con ricavi in crescita del 14%, un portafoglio di servizi di oltre 12 milioni di euro e ...

 
Stasera in tv: film, programmi e canali: ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Televisione

Stasera in tv: film, programmi e canali. Ecco cosa guardare oggi martedì 21 gennaio 2020

Cosa vedere stasera in televisione, martedì 21 gennaio 2020. Su Rai 1 il match Napoli-Lazio di Coppa Italia. In seconda serata Porta a Porta. Rai 2 il film Il fidanzato di ...

21.01.2020

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Il caso

Festival di Sanremo 2020, Georgina Rodriguez: a rischio la presenza di lady Ronaldo. Cosa sta accadendo

Non solo Monica Bellucci che ha già comunicato - dopo essere annunciata ufficialmente come ospite - la sua disdetta al Festival di Sanremo 2020. Adesso c'è anche un altro ...

21.01.2020

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Ascolti

Tv, fiction La guerra è finita fa 4,2 milioni di telespettatori il 20 gennaio e batte il Grande Fratello

Un grande successo di pubblico. Con 4 milioni 288mila telespettatori, la fiction ’La guerra è finita', con Michele Riondino e Isabella Ragonese, in prima serata su Rai1, è il ...

21.01.2020