Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Siglata la collaborazione tra la Falesco staff Cotarella e la Cantina sociale

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

Nasce la cooperazione tra la Falesco Staff Cotarella e la Cantina sociale. Una notizia di grande rilevanza per il mondo vitivinicolo del territorio. Proprio lo scorso lunedì 9 marzo, infatti, si è formalizzata l'intesa di collaborazione alla presenza del presidente della Cantina sociale Fabio Brugnoli, dell'intero consiglio di amministrazione e del sindaco Luciano Cimarello. Il dottor Cotarella è stato accolto dal direttore della Cooperativa Mario Trapè con i migliori ringraziamenti per la sua completa disponibilità. Il direttore, inoltre, ha espresso la soddisfazione di poter avere “un collaboratore così eccezionale, un enologo di fama mondiale”. “La Cantina sociale meritava un enologo di questo livello, in grado di rilanciarla sul mercato facendole compiere un deciso salto di qualità -– dichiara Trapè -. In un momento come questo di grande concorrenza, il carisma di un vino non può vivere di rendita, poggiando su una simpatica storia medioevale e su un nome che è nella mente di un vasto pubblico anche non particolarmente competente. A questo nome famoso deve corrispondere la capacità di saper interpretare i gusti di un pubblico che diventa di giorno in giorno più attento”.