Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Poggio dei Calanchi, dalla produzione di zafferano ai servizi di tree-climbing  

Contenuto sponsorizzato

  • a
  • a
  • a

l’azienda agricola nasce nel 2019 nel cuore di san michele in teverina 

Tante le specialità della realtà, dai servizi del verde al  fienile trasformato in un’attrezzata casa vacanza 

La storica villa della famiglia Cecchetti oltre a specializzarsi nella produzione di miele, vino, olio e zafferano si occupa di attività quali tree-climbing e selvicoltura. Una realtà che nasce all’inizio del 2019, quando il giovane Mattia Cecchetti, laureato in Scienze Forestali, sente la necessità di un “ritorno alle origini”. Gli antichi terreni dei suoi familiari vengono dunque ammodernati e adibiti a tante attività, dai servizi del verde ai prodotti culinari, trasformando la realtà in un importante punto di riferimento per il piccolo borgo storico di San Michele in Teverina. 
tecnica e progettazione
Il servizio di potatura avviene attraverso il tree climbing, una disciplina di origine americana che permette di lavorare alberi di alto fusto senza il supporto di piattaforme aeree, a volte difficilmente posizionabili specie nei centri storici delle nostre città. La tecnica consente agli operatori il raggiungimento dei rami più interni e fitti per un intervento più mirato. L’accostamento di materiale inerte come pietrame e massi con fibre vegetali è alla base della tecnica di ingegneria naturalistica in cui il personale si è specializzato. Queste rappresentano una soluzione ottimale per mantenere l’ambiente intatto senza impattare con strutture artificiose. Lo staff ama trasformare i sogni della propria clientela in desideri mediante la progettazione di composizioni armoniose abbinate a soluzioni funzionali e durature. Per la manutenzione dei giardini, inoltre, la realtà fornisce servizi che vanno dal taglio periodico alla prevenzione di parassiti e malattie.

 

TURISMO 
TREKKING LUNGO LE MULATTIERE 
L’Azienda Agricola Poggio dei Calanchi si impegna per la rinascita del turismo locale, con tante iniziative a sostegno del territorio. L’Angoletto dei Calanchi, la casa vacanze situata in San Michele In Teverina, non è solo un luogo in cui pernottare. Tra le prime case per turisti del piccolo borgo, il locale è il risultato di un’opera di recupero di un vecchio fienile del paese, trasformato dal personale in un luogo accogliente e dotato di tutti i servizi. L’instancabile Mattia Cecchetti ha inoltre contribuito alla nascita di “Urban Forest”, un’associazione fondata grazie alla collaborazione con l’amico Lorenzo Papini e centrata sul turismo sostenibile. Le vecchie mulattiere del paese, usate in passato dai contadini per raggiungere le campagne,  sono state pulite e trasformate “a prova di turista”. Lungo questi percorsi i visitatori  verranno accompagnati in un viaggio all’interno delle tradizioni e delle antiche storie locali praticando del trekking in luoghi sconfinati e paesaggi mozzafiato. Non solo benessere fisico e mentale, il personale pensa anche alla soddisfazione dei palati attraverso degustazioni a base degli eccellenti prodotti tipici. Un’occasione per apprezzare le bontà dell’azienda e acquistare le eccellenze da gustare comodamente a casa. 

 


 

LOGO
LO STORICO STEMMA ORA È RIVISITATO 
Frutto dell’ingegno di Mattia Cecchetti, il logo dell’azienda agricola Poggio dei Calanchi ci accompagna in un viaggio a ritroso nel tempo. L’antico stemma di famiglia, infatti, è stato rivisitato e coronato dalle materie prime più rappresentative della realtà: le api, le uve, lo zafferano e le olive. 

Seguici su facebook