Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Lavoro, Diploma in un anno e prezzo light. Qui si impara a professionalizzarsi

Contenuto sponsorizzato

  • a
  • a
  • a

Scuola italia assicura un ottimo rapporto tra qualità e prezzo e una formazione in linea con le richieste del mercato

Alberghiero e sanitario sono due degli indirizzi disponibili nell’offerta formativa di questo ente

Da oggi professionalizzarsi nei lavori più richiesti sul mercato non sarà più un obiettivo impossibile. Lo promette Scuola Italia, marchio presente su tutto il territorio nazionale che, forte di prezzi ottimi e della promessa di non lasciare indietro nessuno, permette a ogni studente di arrivare ad ottenere un titolo e dei risultati in linea con quanto desiderato. Con diverse sedi anche a Viterbo e Rieti, Scuola Italia si propone come realtà in grado di far ottenere un diploma entro un anno dall’inizio degli studi. Un “divieto alla bocciatura” che si realizza garantendo a tutti gli studenti della scuola un percorso adeguato, in grado di far crescere in maniera concreta la professionalità di cui necessitano.


OFFERTA FORMATIVA
Sono sei le tipologie di corsi disponibili in Scuola Italia. 
L’ente formativo concentra la propria offerta su alcune professioni molto richieste sul mercato del lavoro, in modo da rispondere concretamente alle richieste del tessuto economico e, allo stesso tempo, di preparare al meglio gli studenti in tutti quei lavori che richiedono un aggiornamento continuo. È il caso dell’istituto Alberghiero, che permette ai ragazzi di arrivare in tempi rapidi nelle cucine dei ristoranti, nelle realtà del mondo dell’accoglienza o a lavorare nella filiera dell’alimentare. 
Ci sono poi gli istituti tecnici, che si dividono in varie tipologie, in grado di soddisfare la curiosità di tutti coloro che sentono di avere un’attitudine maggiormente orientata al lato scientifico e pratico. Tra gli indirizzi ci sono quello meccanico, elettronico e informatico, che preparano a professioni molto richieste, tra le quali sicuramente spicca l’ambito informatico. La ricerca di programmatori è infatti sempre attiva, sia in società specializzate che nei reparti It di numerose aziende. Per chi ama il lavoro all’aria aperta e la natura l’istituto agrario potrebbe essere una scelta saggia, anch’essa con tutta una serie di possibili sfumature a livello occupazionale. Che si vada a ricoprire funzioni tecnico-amministrative o si diventi un perito per i tribunali, che si abbia un ruolo strategico nella salvaguardia ambientale o si voglia diventare una Guardia Forestale, gli sbocchi sono molteplici. 
Più strettamente legato all’ambito del turismo è l’istituto Nautico, che prevede percorsi adeguati anche per chi voglia fare della navigazione marittima il proprio mestiere.
Anche chi voglia formarsi nelle professioni sanitarie troverà quanto cerca: Scuola Italia propone infatti corsi per lavorare in residenze sanitarie, ospedali, case di riposo e strutture per disabili. Si tratta di un tipo di professionalità spendibile oggi e sempre più in ottica futura, a causa dell’aumentare dell’età media della popolazione italiana. 
Per chi ama viaggiare è poi possibile seguire corsi inerenti il turismo. Anche in questo caso le posizioni che si potranno ricoprire sono tante, e vanno dal tour operator all’inserviente nell’agenzia viaggi, fino a giungere ai ruoli all’interno degli Enti preposti al turismo. Un settore che il Covid ha colpito duramente, ma che si sta riprendendo registrando ottimi risultati. 
Insomma, le proposte sono tante: agli studenti resta solo da capire quale sia la strada che intendono percorrere, per poi farlo insieme all’esperienza di Scuola Italia. 

 

SUL POSTO
FORTE PRESENZA NEL TERRITORIO DEL LAZIO

Scuola Italia è disponibile su tutto il territorio nazionale. Oltre alla sede direzionale e principale, sita a Cassino, numerose sono le sedi che si possono trovare nelle province di Rieti e di Viterbo. Uno degli obiettivi di Scuola Italia è quello di raggiungere chiunque in tutta Italia: un desiderio che ha comportato uno sforzo notevole in termini organizzativi, ma che oggi senza dubbio ripaga. 
Per richiedere qual è la sede più vicina e approfondire l’offerta formativa è possibile inviare una mail a [email protected] o chiamare il numero di telefono 0776 310729 o 0776 283804. 

 

LE PREVISIONI
STIME POSITIVE PER IL TURISMO, SETTORE AL TOP

Le stime per il 2022 indicano in circa 92 milioni gli arrivi e quasi 343 milioni le presenze tra italiani e stranieri nelle città italiane. Una  crescita rispettivamente pari al 43% e al 35% rispetto al 2021. Numeri che fanno ben sperare in un’ottica di ripresa del turismo, e che quindi spingono ulteriormente a iscriversi a un corso dedicato a quest’ambito. Anche per il futuro, quindi, il nostro Paese continua a rimanere una meta obbligata per tantissimi turisti europei e di tutto il resto del mondo. D’altronde bellezze architettoniche e monumentali come quelle italiane, unite ad un’ottima cucina, sono davvero irresistibili. 

 

PSICOLOGIA
CAMBIARE PERCORSO SI PUÒ E SI RITROVA LA MOTIVAZIONE

Il pensiero comune spesso spinge a pensare che si debba seguire un unico percorso. Tuttavia sono tanti sono coloro che, durante il proprio percorso formativo, perdono la motivazione iniziale o si accorgono che la strada che stanno percorrendo non è più in linea con quanto desiderano o con il lavoro che vorrebbero svolgere in futuro. Scuola Italia, anche in questo caso, può essere un scelta in grado di far cambiare passo o di indirizzare verso nuovi direzioni. Tutti i corsi proposti sono infatti in linea con le aspettative del mercato del lavoro e formano professionisti in grado di ricoprire con successo i ruoli maggiormente ricercati. 

 


ESPERTI CERCASI
MERCATO SEMPRE APERTO PER I PROGRAMMATORI

Tra i 25 e i 31mila euro l’anno. È questo lo stipendio medio di un programmatore in Italia. Ma, al di là del dato puramente economico, è indubbio che chi lavora in ambito informatico abbia sempre maggiori possibilità di trovare un’occupazione in un mondo del lavoro in cui digitalizzazione e innovazione sono ormai parole d’ordine. I nuovi sviluppi che si atendono grazie a intelligenza artificiale, automazione e big data, poi, rendono questo lavoro particolarmente affascinante. Non a caso quello di programmatore è un percorso offerto anche da Scuola Italia assieme ad altri percorsi dedicati alle professioni tecniche.