Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

About The Sign, casa dei sogni, senza compromessi

Contenuto sponsorizzato

  • a
  • a
  • a

Il progetto mira a offrire l’aiuto di un personal shopper per organizzare e arredare gli ambienti domestici

La struttura della stanza viene pensata a partire da un punto focale, un mobile o un suppellettile

Stile shabby chic, rustico oppure contemporaneo? Quando si approccia per la prima volta il tema della ristrutturazione di un nuovo appartamento e del tipo di arredamento che possa andare a completare ogni stanza per renderla proprio come la si immagina, non sempre è facile orientarsi fra le molte proposte sul mercato. Spesso, inseguendo l’idea dell’ambiente “di design” si rischia di perdere di vista coesione e coerenza arrivando a un risultato finale caotico e, soprattutto, spendendo molto più del necessario. In questi casi, l’occhio di un esperto può rivelarsi provvidenziale per raggiungere il risultato dei sogni senza investimenti inutili. È in questo campo che si muove, con decennale passione, Filippo Rossetti, ideatore e promotore del progetto About the Sign.

 

CONSULENZA PER L’ACQUISTO
Si tratta di un’attività del tutto innovativa che nasce nel 2020 e che mira a offrire al cliente un servizio a 360° in fase di ristrutturazione . Personal shopper e appassionato di arredamento, design e progettazione di interni, Rossetti si occupa di affiancare il cliente per offrire più di un semplice progetto relativo al nuovo ambiente casalingo. Si parte, infatti, dalla consulenza in fase di acquisto: non sempre una casa di design deve essere necessariamente costosa ma, piuttosto, si punta a studiare ogni dettaglio recuperando, spesso, dei mobili o suppellettili antichi, di pregio o ai quali il cliente dà un valore personale poiché appartenuti alla propria famiglia. Con l’aiuto di Rossetti, si individua un punto focale per ogni stanza e, attorno a questo focus, viene realizzato l’intero progetto per ogni ambiente, senza che questo si riveli necessariamente un percorso eccessivamente dispendioso o che richieda lavori ingenti.

SERVIZI
DAI COLORI AI MATERIALI, UN AIUTO SU TUTTI I FRONTI

Oggettistica, complementi d’arredo, tessili: tutto concorre a creare la giusta atmosfera in una stanza che deve conciliare le necessità pratiche ed estetiche di chi la vive ogni giorno. I servizi di About the Sign si propongono di aiutare il cliente a trovare l’equilibrio perfetto senza la necessità di stravolgere la casa.

 

PROGETTI
SECONDA MANO: LA TENDENZA PIÙ SOSTENIBILE

Capita spesso, racconta Rossetti, che un oggetto del quale si ha in mente di disfarsi si riveli, alla fine, una vera miniera d’oro per dare luce alla nuova stanza che si ha in mente, soprattutto se accostato a materiali, forme e colori che ne valorizzano gli aspetti migliori. Questo approccio è ben visibile in uno degli ultimi lavori realizzati da Rossetti: durante la ristrutturazione di un bagno, il budget è calato da 4.000 a 1.000 euro poiché ci si è resi conto di quanto alcuni materiali che giacevano inutilizzati in casa avrebbero potuto essere messi in luce in questo nuovo ambiente. Così, una vecchia pedana ridipinta ha contribuito a dare maggiore dimensione ai pavimenti, dei listelli di parquet di recupero hanno donato una texture più vissuta mentre parte del tronco di un pino che era stato da poco abbattuto in giardino ha trovato nuova vita come piano di appoggio a supporto del lavandino.

Per informazioni, è possibile visitare il sito web la pagina instagram @aboutthesign