Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Infissi Giulio Cencioni lavora l'allumio e crea quelle finestre che col superbonus vanno nella direzione della sostenibilità ambientale ed economica

Contenuto sponsorizzato

  • a
  • a
  • a

UN LAVORO DI FATICA, MA CHE REGALA BENEFICI
È un materiale resistente e leggero, durevole nel tempo e a “suo agio” fra gli agenti atmosferici

L’alluminio conferisce agli infissi un aspetto che si adatta a uno stile elegante e rustico delle abitazioni. Ma mettere nella propria casa finestre in alluminio va molto più in là dell’estetica. Lo sa bene Giulio Cencioni, che del metallo ha fatto la propria attività in via Duilio Mainella 13. Dopo essere stato in società con il padre, infatti, da circa un anno si è messo in proprio, e con la sua sola arte che è anche tecnica crea finestre, tende da sole, cestini in alluminio e ringhiere in ferro. 
Nel suo capannone e con i suoi macchinari, il signor Cencioni lavora i metalli che riceve dalle ditte, e tra passaparola e sopralluoghi, porta le sue creazioni negli edifici della zona. È un lavoro di fatica, ma è questo che c’è dietro a un metallo tenace e di qualità come l’alluminio, che nelle nostre case può apportare benefici in termini di risparmio, oltre che di design. 

 

I vantaggi
Gli infissi, di per sé, contribuiscono al mantenimento delle temperature delle abitazioni, andando ad incidere sui consumi di riscaldamento e raffreddamento. Per questo, anche i lavori sugli infissi fanno parte oggi di quei bonus per l’edilizia che sostiene non solo la ripresa del lavoro, ma anche quelle famiglie e proprietari che vogliono mettere in atto opere di ristrutturazione nel verso di un miglioramento dal punto di vista della sostenibilità ambientale ed economica. Materiale e manodopera, in questa direzione, sono determinanti. Se infatti cambiare infissi rientra come lavoro trainato negli interventi finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici, scegliere un infisso in alluminio rientra in quelle opzioni che forse all’inizio possono apparire costose (rispetto al pvc, per esempio) ma permettono di giovare davvero dei vantaggi per cui il bonus è pensato. L’alluminio è resistente e allo stesso tempo leggero, durevole nel tempo e a “suo agio” fra gli agenti atmosferici, ma più interessante ancora è la sua capacità di isolamento termico, che accompagnato al vetro, permette al serramento di fungere anche da isolamento acustico. Oltre a conferire all’abitazione un certo design la finestra in alluminio protegge dal caldo e dal freddo, consentendo di risparmiare sui consumi. E se il pvc può sembrarci più moderno, e meno costoso, l’alluminio conserva il suo fascino, soprattutto quando viene dalle mani di un uomo che nel suo laboratorio lo lavora come un artigiano: quando arte e tecnica sono di uno, unico è il suo prodotto. 

 

Detrazione al 110 per cento
MIGLIORARE L’EDIFICIO CON L’AGEVOLAZIONE
Il bonus infissi comprende: finestre,  scuri, persiane, tende da sole, e anche cassonetti se la sostituzione avviene insieme al serramento. 
Grazie a questo bonus non solo si ha l’agevolazione nella sostituzione dell’infisso, ma si determina anche un miglioramento termico dell’edificio.