Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Roma, droga nella Panda. Uomo trasportava 68 chili di cocaina nel bagagliaio. Arrestato a Fiano Romano | Video

  • a
  • a
  • a

Trasportava 68 chili di cocaina all'interno di alcuni bagagli che era all'interno del bagagliaio di un'anonima Fiat Panda. L'uomo è incappato in un controllo della polizia a Fiano Romano ed è finito in manette.  Proseguono senza soluzione di continuità i servizi di controllo del territorio da parte della Questura di Roma dedicati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti nel territorio di Roma e provincia. Attività che non si limita al controllo in strada ma prosegue sempre con un intenso lavoro di indagine ed approfondimento. Particolarmente importante l’ultimo arresto: 68 kg di cocaina purissima trasportati da un’insospettabile su una Panda grigia.

Le pattuglie del III Distretto Fidene, diretto da Fabio Germani, e del commissariato Villa Glori, diretto da Anna Galdieri, nel tardo pomeriggio di ieri, giovedì 1 luglio,  stavano pattugliando la periferia nord della capitale quando hanno dato l’al» al conducente di una Panda che transitava a  Fiano Romano. B.M. , queste le iniziali del 36enne castellano che era alla guida dell’utilitaria, ha tentennato quel poco che ha convinto i poliziotti ad approfondire il controllo.Il giovane, in 3 valigie, uno zaino ed una busta di un supermercato, trasportava 62 panetti di cocaina purissima per un peso totale di circa 68 kg.Per B.M. sono scattate immediatamente le manette ed è stato posto a disposizione della Magistratura.

 

Insomma i controlli del,a polizia hanno consentito ancora una volta di mettere a segno un colpo contro la fornitura di droga nella capitale. Con ogni probabilità l'insospettabile fermato a Fiano era un corriere della droga che doveva far arrivare la cocaina in città nella maniera più "pulita" possibile. per questo aveva deciso di restare lontano dalle grandi vie di comunicazioni ed è stato fermato su una strada per così dire "secondaria". Infatti questo tipo di sequestri, in quella zona, avvengono specialmente lungo l'autostrada del Sole e sulle diramazioni che vanno o escono dalla Capitale.