Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Ostia, morto operaio. E' stato colpito da un palo degli ormeggi. Il drammatico incidente sul lavoro

Esplora:

  • a
  • a
  • a

Incidente mortale sul lavoro in un cantiere nautico di Ostia alle 15 circa di oggi giovedì 10 giugno . Un operaio ha perso la vita dopo essere stato colpito da un palo da ormeggi che, per motivi e dinamica ancora in corso di accertamenti, si sarebbe staccato dalla benna di una ruspa che lo stava trasportando. Sul posto i carabinieri della compagnia di Ostia e il personale del 118.

Non è ancora chiara la dinamica di quanto accaduto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Compagnia di Ostia e i sanitari del 118. La vittima è orta sul colpo.

"Oggi pomeriggio assistiamo all’ennesimo incidente sul lavoro. Questa volta è stato un addetto a un cantiere nautico di 
Ostia ad aver perso la vita. Ai suoi familiari rivolgiamo le nostre sentite condoglianze. È con rinnovata rabbia che prendiamo atto di questa nuova morte bianca. L’ultimo grave incidente sul lavoro era avvenuto appena ieri. Per martedì 15 giugno abbiamo convocato d’urgenza un tavolo sull’edilizia per la definizione di un vademecum di settore, ma è chiaro che da subito è necessaria un’immediata inversione di rotta nelle singole realtà lavorative. La crisi economica innescata dalla pandemia e l’attuale fase di ripresa delle attività stanno generando una corsa a recuperare i mancati guadagni. Ma questo non può e non deve avvenire a discapito delle regole sulla sicurezza. Per questo rivolgo un appello a tutte le parti per una ripartenza delle attività produttive nel rispetto delle norme". Così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro, Scuola e Formazione della Regione Lazio. E' il secondo incidente sul lavoro avvenuto nella regione in pochi giorni. Martedì a Pomezia un imprenditore edile di Marino era precipitato dal tetto di un capannone durante un sopralluogo per un lavoro. Un problema quello della sicurezza sul lavoro che è una ferita aperta.