Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Roma, uccide madre e vicina di casa a bastonate. Trevignano Romano sotto choc: "Famiglia normale, ma lui non stava bene"

  • a
  • a
  • a

Una domenica di sangue a Trevignano Romano, comune che si affaccia sul Lago di Bracciano. Si chiamavano Graziella Marzioli ed Emanuela Senese le due donne uccide a bastonate, forse trafitte con una lancia di legno, da Andrea Bocchini, 34 anni figlio della signora Graziella.

 

 

L'uomo, ha problemi di tossicodipendenza, avrebbe ucciso la madre al culmine di una lite in casa. Erano circa le 13 di domenica 6 giugno. Poco dopo nell'appartamento della palazzina di via Vigna è arrivata la vicina di casa, allarmata dalle urla dell'amica. Anche lei è stata finita a bastonate proprio come Graziella. La mamma del presunto assassino aveva 65 anni, la vicina 76. "E' una famiglia a posto - ha racconta un conoscente all'AdnKronos -. Il padre era morto da qualche anno per un tumore e lui forse era un po' allucinato, ha creato un po' di problemi a casa. Una volta ha distrutto l'appartamento, l'avevano ricoverato, ma ora si stava curando, andava dallo psicologo e sembrava che stesse migliorando, che si stesse riprendendo. Poi questa mattina verso ora di pranzo ha combinato quello che ha combinato, non ci sono parole".

 

Subito dopo aver aggredito a morte le due donne Andrea Bocchini sarebbe sceso in strada e ha bloccato una donna facendosi consegnare l'auto. E' partita una folle fuga durante la quale ha investito alcuni ciclisti lungo la strada che porta a Bracciano. Poi è stato fermato dai carabinieri.  L'uomo, sottoposto a Tso, è stato portato in ospedale a Bracciano, dove ora si trova piantonato dai militari. Ora spetterà al magistrato chiedere eventualmente una misura cautelare. E' indagato per omicidio. Una tragedia che ha scosso Trevignano Romano. Il vicesindaco Luca Galloni ha postato un messaggio su Facebook: "L'amministrazione comunale e l'intera comunità trevignanese si stringono con affetto e calore alle famiglie colpite da un tragico evento.  Chiediamo gentilmente a tutti, soprattutto agli organi di informazione, di rispettare nel silenzio il dolore profondo che sta vivendo la nostra cittadina".

 

 

L'Amministrazione Comunale e l'intera comunità trevignanese si stringono con affetto e calore alle famiglie colpite da...

Pubblicato da Luca Galloni su Domenica 6 giugno 2021