Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Lazio, vaccini anti Covid per gli over 80. Partono le prenotazioni, ecco come prendere appuntamento

  • a
  • a
  • a

Roma, a partire da oggi, 1° febbraio, le persone con età pari o superiore a 80 anni residenti nel Lazio, munite del solo codice fiscale, potranno prenotare il vaccino contro il Covid in modalità online sul sito Salutelazio.it. Sono inclusi i nati nel 1941. La somministrazione avrà inizio lunedì prossimo, 8 febbraio. A livello regionale si parla di una platea di 469 mila residenti, dei quali 27 mila in provincia di Viterbo e 13 mila in quella di Rieti.

Già pronti i centri vaccinali: 9 nella Tuscia (Belcolle, Cittadella della salute Viterbo, ospedali di Tarquinia, Civita Castellana, Acquapendente e Ronciglione, case della salute di Soriano nel Cimino, Bagnoregio e Bolsena); e tre nel Reatino (sede Asl e distretto 1 di viale Matteucci in città, più Poggio Mirteto). Data la lentezza con cui stanno arrivando i vaccini, si tratterà di un’operazione molto lunga, anche se tutto può cambiare sulla base delle maggiori dosi che le case farmaceutiche potrebbero inviare nelle prossime settimane. Per dare un’idea di quanto siano a rischio i tempi sull’andamento della campagna, basti pensare che attualmente in provincia di Viterbo vengono somministrati solo ducento vaccini al giorno.

Per ritornare alle prenotazioni, fa sapere la Regione, è fortemente sconsigliato recarsi in uno dei punti di somministrazione senza la regolare prenotazione, mentre è opportuno lasciare un proprio contatto telefonico per ricevere un sms 72 ore prima dell’appuntamento con tutte le indicazioni necessarie. Il sistema messo a punto - accessibile via web (clicca qui) - permette di prenotare la somministrazione gratuita sia della prima, sia della seconda dose. Disponibile anche un servizio telefonico di assistenza tramite il numero 06.164161841. La prenotazione può esser fatta anche da un familiare, un parente o un congiunto, ovviamente con l’assenso della persona che si vuole vaccinare. Per accedere al sistema non è necessario avere lo Spid o una utenza regionale, basta, come detto, il codice fiscale. Le strutture presso cui prenotare a livello regionale sono 89 e verranno ulteriormente incrementate secondo la disponibilità dei vaccini. Si può scegliere solamente il giorno e la prima fascia oraria disponibile, quindi non si può scegliere un orario a piacere. Infine, non è necessaria la prescrizione del medico.