Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Vittorio Sgarbi attacca ancora Virginia Raggi: E' un bene che torni a fare la cameriera

  • a
  • a
  • a

Vittorio Sgarbi attacca ancora Virginia Raggi e punta ancora sul passato di cameriera della prima cittadina. Qualche giorno fa la sindaca aveva risposto invitando Sgarbi a vergognarsi: "E' un lavoro dignitoso". Il giorno di Santo Stefano il parlamentare e sindaco di Sutri è tornato sull'argomento. "La Raggi è bene che torni a fare la cameriera: ruolo dove non risulta aver fatto danni", ha scritto in un post su Facebook.
"Per insegnare il latino o il cinese, occorre conoscere il latino o il cinese, per curare un malato, occorre conoscere la medicina; per parlare d’arte, occorre studiare gli artisti: per questo non si fa insegnare, fare il medico, parlare d’arte una cameriera, che fa quello che sa fare. E non risultano sindaci ricercati e reclutati nel mondo delle cameriere. Ma non perché sia una attività spregevole. Ognuno dà un servizio" scrive Sgarbi che poi aggiunge: "Per questo è bene, nella dignità che rivendica, per le capacità che ha, che la Raggi torni a fare la cameriera, lavoro dove non risulta aver fatto danni. Della sindaca Raggi conosciamo gli errori, della cameriera Raggi, no. Forse  è giusto che riprenda a farlo, lì dove può esprimere, dignitosamente, le sue competenze".