Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

'Ndrangheta: sequestrati beni per 1 milione e mezzo al clan Piromalli tra Gioia Tauro e Roma

  • a
  • a
  • a

Questa mattina, 1 ottobre,  nell’ambito dell’operazione «Provvidenza bis», è stato eseguito un provvedimento di sequestro di beni per un valore di circa un milione e mezzo di euro, emesso dalla Dda di Reggio Calabria nei confronti di Girolamo Mazzaferro classe ’35, ritenuto, da chi ha condotto le indagini, esponente di spicco della cosca di ’ndrangheta Piromalli di Gioia Tauro. L’esecuzione del provvedimento ha interessato la provincia di Reggio Calabria e la città di  Roma Capitale.

Il raggruppamento operativo speciale dell’Arma dei  carabinieri, coadiuvato in fase esecutiva dal comando provinciale di Reggio Calabria, ha sequestrato imprese agricole attive nel comune di Gioia Tauro, con un patrimonio aziendale ed un volume d’affari annuo di circa 200 mila euro; 4 immobili (tra cui 3 abitazioni, 1 terreno agricolo) siti nei comuni di Gioia Tauro e Roma, con un valore stimato di circa 600 mila euro; 2 immobili (1 deposito ed 1 terreno edificabile su cui era già stata programmata una lottizzazione immobiliare) acquisiti mediante usura in danno di due cittadini di Gioia Tauro, con un valore stimato di circa 700 mila euro.