Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Scommesse clandestine, chiuso un negozio nel quartiere Portuense a Roma

  • a
  • a
  • a

Scommesse clandestine, chiuso un negozio nel quartiere Portuense a Roma.

Sono stati  gli agenti del commissariato San Paolo, diretto da Massimiliano Maset,  ad apporre il cartello con la dicitura “Chiuso con provvedimento del Questore di Roma”, presso un punto di raccolta scommesse nel quartiere Portuense, privo di autorizzazione. Il centro di raccolta, peraltro, era già stato oggetto di una precedente attività in relazione alla quale il titolare, era stato sanzionato amministrativamente per un importo pari a 5.000 euro e denunciato per l’assenza della prescritta licenza.
Il provvedimento di chiusura emesso dal Questore, si inserisce nell’ambito di una serie di controlli generalizzati da parte della polizia nei confronti di tutte le attività di raccolta scommesse al fine di assicurare che il flusso di denaro scommesso sia canalizzato in circuiti controllabili in modo da reprimere ogni possibile degenerazione. Oltre al locale chiuso, gli agenti hanno proceduto, infatti, alla verifica di altre 5 sale scommesse.