Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Omicidio Colleferro. I fratelli Marco e Gabriele Bianchi: "Non abbiamo toccato Willie"

  • a
  • a
  • a

Omicidio Colleferro. I fratelli Marco e Gabriele Bianchi: "Non abbiamo toccato Willie".

"Non Abbiamo toccato Willy e neanche abbiamo visto chi lo ha picchiato". I fratelli Marco e Gabriele Bianchi, principali indagati per la morte di Willy Monteiro Duarte, ucciso a calci e pugni all'alba di domenica 6 settembre a Colleferro, hanno risposto alle domande rivolte loro dal Gip Giuseppe Boccarato del tribunale di Velletri nel corso dell’interrogatorio di garanzia che si è svolto in carcere a Rebibbia. Al loro fianco l’avvocato Massimiliano Pica. I due indagati hanno contestato ogni addebito sostenendo di non aver neanche sfiorato il giovane poi morto. "Siamo dispiaciuti e distrutti perché siamo accusati di un omicidio che non abbiamo commesso". È quanto hanno detto durante interrogatorio di convalida. I due sono stati arrestati insieme a Marco Pincarelli e Francesco Belleggia. Negano tutti d aver colpito a morte il ragazzo di Paliano che lavorava in un ristorante. Sostengono di essere intervenuti per mettere pace durante una zuffa che tuttavia non li ha visti protagonisti.