Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Musica, morto il talent scout Pierre Ruiz stroncato da un malore durante un'escursione

  • a
  • a
  • a

E' Pierre Ruiz, di origini francesi, ma residente a Roma, il turista di 58 anni  morto per un malore durante un’escursione sui monti di Arbus. La notizia, comparsa ieri sui giornali sardi, è rimbalzata su siti di musica, perché Ruiz era noto anche per la sua attività di produttore e talent scout. L’uomo era lungo un sentiero con alcuni amici, quando all’improvviso si è sentito male (sembra per un infarto) e ha perso i sensi. Dopo l’allarme, sul posto sono arrivati i medici del 118 con l’elisoccorso. I tentativi di salvargli la vita si sono però rivelati vani. La salma è stata trasferita in elicottero prima nel campo sportivo e poi nella camera mortuaria del cimitero di Arbus. Ruiz è stato dirigente della multinazionale di autonoleggio «Europcar» ma era conosciuto nell’ambiente musicale per aver fondato l’etichetta indipendente Esordisco nel 2012, che ha prodotto negli ultimi anni diversi lavori di artisti come Alessio Bonomo, Bungaro, Pilar, Luigi Mariano, il «complete songbook» di Jeff Buckley e Gary Lucas con The Niro (Davide Combusti) e l’omaggio a Frank Zappa con il Marco Pacassoni Group.