Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Roma, tenta furto in appartamento con due bambine al seguito: arrestata donna rom

Blitz nel quartiere di Case Bruciate

  • a
  • a
  • a

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Centro hanno bloccato una donna nomade di 53 anni, del campo di via di Salone, mentre cercava di entrare in un appartamento di corso Vittorio Emanuele II. La donna è stata arrestata per tentato furto aggravato e falsa attestazione sulla propria identità. Con lei c’erano anche due bambine, di 12 e 10 anni, non imputabili, che sono state segnalate al Tribunale per i minorenni e affidate a una casa famiglia di Roma.

Le nomadi sono state notate aggirarsi per le vie del centro storico dai militari, motivo per cui sono state pedinate. Poco dopo sono state fermate mentre uscivano dal portone di uno stabile di corso Vittorio Emanuele II: avevano due lastre di plastica, tre cacciaviti, un paio di forbici e una chiave inglese, materiale utilizzato per cercare di forzare le porte degli appartamenti. La successiva ispezione, eseguita dai militari all’interno del condominio, ha permesso segni di effrazione sulla porta di ingresso dell’abitazione al quinto piano.