Cifa-Confsal, accordo per contrattazione collettiva di qualità

sindacato

Cifa-Confsal, accordo per contrattazione collettiva di qualità

06.11.2019 - 13:16

0

Roma, 6 nov. (Labitalia) - "Cifa e Confsal hanno firmato un accordo interconfederale per la promozione di un nuovo modello di relazioni industriali, il contrasto al dumping contrattuale e salariale e la definizione di un nuovo modello di rappresentatività sindacale. Con l’accordo si fa strada 'la contrattazione collettiva di qualità' che introduce nuovi sistemi di classificazione del personale, l’innalzamento costante delle competenze dei lavoratori con la formazione continua, un rapporto più forte tra scuola, università e impresa, nuove politiche salariali, il potenziamento della contrattazione decentrata, la flessibilità, il benessere organizzativo e, non ultimo, un nuovo modello di misurazione della rappresentatività sindacale". E' quanto si legge in una nota.

"La contrattazione di qualità - spiega - non può prescindere da una forte bilateralità, tra l’altro, propria di un modello sindacale partecipativo e non conflittuale, capace di supportare e integrare i contenuti della contrattazione ma, soprattutto, di surrogare istituti e procedure della rappresentanza in settori sindacalmente deboli".

Per Cifa e Confsal, "il riconoscimento a sottoscrivere accordi collettivi non può più fondarsi sul solo requisito numerico che, di per sé, non è un indice di sicura qualità della contrattazione. Possono, dunque, contrattare tutti gli attori in possesso della maggiore rappresentatività, purché lo facciano nel rispetto di regole e sulla base di elementi oggettivi che siano indici di qualità".

Nell’accordo questi criteri sono individuati nei livelli retributivi; nell’inderogabilità dei diritti fissati per legge; nella previsione di tutele aggiuntive per il lavoratore (come formazione e welfare); nella presenza al Cnel della confederazione sindacale firmataria dell’accordo; nel sistema bilaterale capace di dare attuazione ai contenuti dell’accordo. Al Cnel, si propone, il ruolo di soggetto terzo preposto a vigilare sul rispetto degli indici e a riconoscere il bollino di qualità che legittimi la piena applicazione del contratto.

Sempre sulla rappresentatività, prosegue la nota, "gli attuali criteri di misurazione sono stati superati dai grandi cambiamenti, dalla nascita dei soggetti bilaterali, cui il legislatore ha attribuito funzioni rilevanti ma i cui aderenti non rientrano nel computo della rappresentatività, e dal fatto che le imprese italiane, nella misura di oltre il 90%, sono piccole e piccolissime e con una percentuale di sindacalizzati prossima allo zero". Pertanto, secondo l’accordo, "la misurazione dovrà considerare il numero degli associati, in misura non inferiore al 5% dei lavoratori del privato a livello intersettoriale e tener conto anche degli aderenti ai sistemi bilaterali".

Per il presidente di Cifa, Andrea Cafà, "l'accordo sancisce la nascita di una terza via della contrattazione, un modello ricco d’innovazione e di qualità, distante da qualsiasi forma di dumping ma vicino ai bisogni dei lavoratori e alle esigenze delle imprese, anche di quelle piccole e piccolissime". Per il segretario generale di Confsal, Angelo Raffaele Margiotta, l’intesa riafferma il valore del pluralismo: "Riconosciamo l’esistenza di sigle sindacali storiche come importante punto di riferimento ma pretendiamo che non venga preclusa ad altre organizzazioni la possibilità di esprimere il proprio valore".

Condividi le tue opinioni su Corriere dell'Umbria

Caratteri rimanenti: 400

Più letti oggi

Mediagallery

Fioramonti spiega cos'è la nuova Agenzia nazionale per la ricerca

Fioramonti spiega cos'è la nuova Agenzia nazionale per la ricerca

Roma, 21 nov. (askanews) - Il ministro dell'Istruzione, Lorenzo Fioramonti, è tornato a parlare della nuova Agenzia nazionale per la ricerca, prevista dall'articolo 28 della nuova Legge di Bilancio. L'Anr, dice Fioramonti, servirà inizialmente a coordinare i vari enti ministeriali, successivamente, con maggiori risorse, a finanziare attività importanti. "Immagino che il dibattito sull'Agenzia ...

 
Conte irrompe da Fiorello: "Mi prendi in giro, faremo i conti"

Conte irrompe da Fiorello: "Mi prendi in giro, faremo i conti"

Roma, 21 nov. (askanews) - Incursione del presidente del Consiglio Giuseppe Conte nello show di Fiorello. Il premier, avvicinato da Fabrizio Biggio durante la serata di beneficenza per il Bambino Gesù a Roma, ha inviato un ironico messaggio allo showman andato in onda in diretta a VivaAsiago10, il morning show che anticipa VivaRaiPlay. "Buongiorno Fiorello, purtroppo non ho tempo di seguirti ma ...

 
Soi, Piovella: politica sostenga le cure e si confronti con noi

Soi, Piovella: politica sostenga le cure e si confronti con noi

Roma, 21 nov. (askanews) - 150 anni di storia per la Società Oftalmologica italiana (Soi) che tiene a Roma il 99esimo congresso. L'occasione per il presidente Matteo Piovella per un richiamo alla politica: comprensibile il taglio dei costi in un'ottica di risparmio della spesa sanitaria, ma è importante che la politica si confronti con chi conosce benissimo il settore e sostenga le cure oggi a ...

 
Zingaretti partecipa alla piantumazione di nuovi alberi all'Istituto Munari di Roma

Zingaretti partecipa alla piantumazione di nuovi alberi all'Istituto Munari di Roma

(Agenzia Vista) Roma, 21 novembre 2019 Zingaretti partecipa alla piantumazione di nuovi alberi all'Istituto Munari di Roma "Siamo orgogliosi di presentare queste iniziative in tutta la Regione Lazio. Vogliamo lasciare un pianeta migliore alle future generazioni". Così il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, nel corso della cerimonia di piantumazione di nuovi alberi all'Istituto ...

 
Renato Zero scatenato con i fans: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

Il concerto

Renato Zero scatenato con i fan: "Bisogna darsi appuntamento anche per..."

"Siamo ridotti così. Ormai bisogna darsi un appuntamento anche per...". Uno scatenato Renato Zero ringrazia i fans a modo suo durante il secondo concerto di Firenze in un ...

16.11.2019

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi

Lo spettacolo

Renato Zero in concerto, "Nei giardini che nessuno sa" tra gli applausi Video

Un concerto straordinario. Renato Zero in un Nelson Mandela Forum di Firenze strapieno, venerdì 15 novembre ha letteralmente mandato in delirio i suoi fans con uno spettacolo ...

16.11.2019

Chiara Ferragni nuda su Instagran: ecco la foto

L'INFLUENCER SENZA VELI

Chiara Ferragni nuda su Instagram: ecco la foto

Chiara Ferragni ha postato su Instagram una sua foto nuda e subito i suoi fan sono andati in visibilio. La foto (che vedete dopo il testo) la ritrae seduta su un letto, ...

16.11.2019