Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Viterbo, fanno ubriacare trentenne poi la violentano in casa: due indagati

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Un nuovo episodio di violenza sessuale di gruppo avvenuto a fine settembre in un appartamento del capoluogo. Le indagini sul fatto, che vede come vittima una trentenne, si sono svolte nel più massimo riserbo e sono venute alla luce solo in questi giorni quando è stato notificato l'avviso di conclusione indagine a due viterbesi: uno di 42 anni e l'altro di 54. Leggi anche: Marito padrone picchia e violenta la moglie, anche in ospedale I fatti contestati - sul fatto ha indagato la squadra mobile dopo l'attivazione di un codice rosa al pronto soccorso - sarebbero avvenuti all'interno dell'abitazione di uno degli indagati. La ragazza avrebbe subito atti sessuali mentre era incosciente a causa dell'alcol. Gli accertamenti sono partiti dopo il suo accesso al pronto soccorso. Leggi anche: Stupro nel pub di Casapound, condannati Licci e Chiricozzi L'inchiesta è coordinata dal pm Michele Adragna. Ora gli indagati hanno 20 giorni per chiedere di essere interrogati o presentare memorie difensive. Dopo il magistrato deciderà se procedere con la richiesta di rinvio a giudizio. Sono indagati per violenza sessuale aggravata dalla minorata capacità della vittima.