Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Chiazza sospetta sulla superficie del lago di Bolsena

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

“Ci siamo imbattuti in una cosa indescrivibile e disgustosa”. E' questo il commento di alcuni motoscafisti che qualche giorno fa, in località Cava davanti allo specchio d'acqua di una delle più belle zone del lago di Bolsena a due passi dal Borgo dei pescatori, hanno notato una lunga e maleodorante chiazza di residui fognari che si spandeva a macchia d'olio. Questa ennesima sorta di inquinamento a due passi dal paese, non si sa bene da che cosa è stata provocata, se da una fogna che sversa nel lago o da una ennesima fogna che sversa sul lago o da un'altra perdita dei pozzetti del Cobalb, fatto sta che la vicenda è stata posta all'attenzione di un assessore comunale di Marta. Articolo completo sul Corriere di Viterbo del 16 settembre 2018