Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Ospedale, finora solo chiacchiere"

Annamaria Socciarelli
  • a
  • a
  • a

Fratelli d'Italia all'attacco dopo la chiusura temporanea del reparto di chirurgia breve. “Le parole del primario dottor Pellicciotti anche facente funzione di direttore sanitario, non ci rassicurano affatto, che anzi esse stesse confermano quanto da noi denunciato davanti alla porta del reparto chiuso a chiave”.  Fratelli d'Italia sottolinea come soprattutto durante il periodo estivo i servizi vadano implementati e non sospesi. “Il dottore infatti parla di accorpamento con un altro reparto e il risultato è 16 posti letto in meno, e ciò è un dato di fatto. Ribadiamo ancor più a gran voce che questo periodo non è quello giusto per "livelli essenziali" anzi andrebbero implementati, con la grande massa di villeggianti presenti nelle zone di Tarquinia e limitrofe, con l'aggravante della chiusura della guardia medica del Lido. Articolo completo sul Corriere di Viterbo del 26 luglio 2018