Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Via il passaggio a livello di piazzale Gramsci

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Ora che il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni ha firmato la convenzione che ricopre di soldi (17,5 milioni di euro per la riqualificazione delle periferie) il Comune di Viterbo, inizia la corsa contro il tempo per concludere la progettazione nei tempi. E di progetti da rendere esecutivi ce ne sono ben 12. Ad elencarli, stavolta in maniera dettagliata, è l'assessore all'urbanistica Raffaela Saraconi, che avrà l'onore e anche l'onere di gestire una partita tanto complessa quanto decisiva per il futuro della città. Tra i dodici interventi, il più importante è senz'altro quello che prevede l'eliminazione del passaggio a livello di piazzale Gramsci attraverso la realizzazione di un sottopassaggio. Ma in cantiere ci sono anche piste ciclabili, nuove scuole, una piscina comunale a Santa Barbara, la riqualificazione e l'efficientamento energetico di edifici pubblici e impianti sportivi, parcheggi. Scettica la minoranza. Forza Italia e FdI parlano di “propaganda elettorale”. (servizio completo sul Corriere di Viterbo del 25 novembre 2017)