Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strage al concerto: 50 morti e 400 feriti, rivendicazione Isis

Federico Sciurpa
  • a
  • a
  • a

Una strage. Sono almeno 50 le persone morte e 400 quelle rimaste ferite in una sparatoria nei pressi del Mandalay Bay Casino, a Las Vegas. L'autore degli spari, il 64enne Stephen Paddock, si è ucciso prima di essere catturato dalla polizia. L'uomo, convertitosi all'Islam mesi fa, avrebbe sparato dal 32esimo piano di un palazzo con una mitragliatrice sulla folla presente a un concerto di musica country. L'Isis ha rivendicato l'attacco. La polizia dice che non si tratta di un atto terroristico. "È stato un atto di pura malvagità". Così il presidente Usa, Donald Trump, parlando della sparatoria avvenuta a Las Vegas. "Fbi e sicurezza interna lavorano a stretto contatto con le autorità locali per assistere le indagini", ha detto Trump.