Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Quel cartello che turba i negozianti

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

 Per domani è previsto un incontro tra il sindaco Michelini, l'assessore ai lavori pubblici Alvaro Ricci e i commercianti di via Cairoli, sempre più preoccupati per le sorti delle loro attività in conseguenza dei lavori di rifacimento della pavimentazione stradale iniziati la settimana scorsa. Fatta salva la necessità di un intervento diventato ormai improcrastinabile, viste le condizioni in cui versa attualmente il manto, l'assessore Ricci in questi giorni ha più volte rassicurato gli operatori sulla tempistica e sul fatto che i disagi saranno contenuti al massimo. I lavori, dopo la breve sospensione tra fine agosto e gli inizi di settembre per la festa di Santa Rosa, secondo quanto annunciato da Ricci, finiranno entro Natale. Nel frattempo sulle recinzioni del cantiere è apparso però un cartello che rassicurante, per i negozianti dell'arteria, non lo è affatto. In esso la fine dei lavori è infatti indicata per il 5 giugno 2018. Cioè fra poco meno di un anno. Se così fosse, paventano i commercianti, sarebbe una catastrofe. Poche attività riuscirebbero a resistere per un anno in queste condizioni, visto il già notevole calo di affari registrato in questa fase di inizio lavori. Sulla tempistica durante l'incontro di domani verranno quindi chiesti chiarimenti. Gli animi, tra gli operatori, sono tutt'altro che sereni.