Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Strade, in aula il piano da tre milioni di euro

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Il consigliere di Fondazione Gianmaria Santucci, attraverso Facebook, ha chiesto suggerimenti ai suoi amici: “Il consiglio comunale deciderà quali strade asfaltare. Ci sono proposte?”. In realtà quali strade asfaltare e quali lavori realizzare con i 3 milioni di euro inizialmente destinati alla viabilità aeroportuale e recentemente sbloccati dal Parlamento, la giunta Michelini lo ha già deciso con una delibera approvata a fine giugno. Oggi, 13 luglio 2017, il consiglio comunale dovrà solo votare la copertura economica. Sono esclusi quindi assalti alla diligenza. Vediamo allora a cosa sarà destinata quella che Ricci ha definito una vera e propria manna caduta dal cielo, anche grazie ai buoni uffici del parlamentare Fioroni. Gli interventi previsti sono sette, tre nel capoluogo e quattro nelle frazioni. A Viterbo città verrà finanziato innanzitutto il secondo stralcio del parcheggio fuori Porta Faul (il primo, che prevede l'interramento del fosso San Pietro e dell'Urcionio, sta per essere appaltato). Verranno realizzati 100 posti auto, oltre a un terminal per i bus turistici. L'intervento prevede anche la sistemazione della viabilità d'accesso al parcheggio, in via Sant'Antonio, via del Pilastro, strada Bagni e un tratto della circonvallazione (via San Paolo). L'importo complessivo  è di 692mila euro. Il secondo intervento riguarda la riqualificazione della zona delle Fortezze: parcheggio, area destinata alla sosta dei camper (dove sorgevano le ex case minime) e risistemazione della viabilità limitrofa (via Salicicchia, via Vico Squarano, via Santa Maria in Silice, parte dei quartieri Carmine e Salamaro). Costo dell'intervento : 840mila euro. (servizio completo sul Corriere di Viterbo del 13 luglio 2017)