Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Donna investita e uccisa, denunciato il conducente dell'auto

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Svolta nelle indagini sull'incidente che la settimana scorsa ha causato la morte di una settantenne peruviana a Tarquinia. La donna (Y.C.S.M. le iniziali), come si ricorderà, morì in ospedale dopo essere stata investita da un pick up guidato da un cinquantenne. La signora - secondo una primissima ricostruzione - aveva appena iniziato ad attraversare la strada in via delle Croci non molto lontano dall'ospedale, quando fu travolta dal mezzo. DONNA INVESTITA E UCCISA (Leggi qui) Il cinquantenne che era alla guida del mezzo è stato denunciato alla Procura di Civitavecchia per omicidio stradale, ossia l'articolo 589 bis introdotto dal Governo Renzi lo scorso anno e che prevede appunto pene dai 2 ai 7 anni per chiunque provochi la morte di un altro soggetto a causa del mancato rispetto delle norme del codice della strada. La dinamica dall'incidente, da quello che si è appreso, si è potuta ricostruire anche grazie alle telecamere della videosorveglianza piazzate dal Comune proprio in quella via. Le indagini della polizia stradale di Tarquinia sono partite quella sera stessa: agli accertamenti hanno partecipato anche gli agenti di polizia del commissariato del posto. ARTICOLO COMPLETO SUL CORRIERE DI VITERBO DEL 28 GIUGNO E NELL'EDICOLA DIGITALE