Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Toro Loco, slitta la partenza del processo

Paolo Di Basilio
  • a
  • a
  • a

Altra falsa partenza per il processo “Toro loco”. Martedì 14 marzo davanti al tribunale in composizione collegiale sarebbe dovuto partire il giudizio per 24 imputati a vario titolo di lesioni minacce, estorsione e associazione a delinquere. Alla sbarra i quattro fratelli Medde – Gavino, Salvatore, Giuseppe e Giovanni – più una serie di buttafuori che avrebbero utilizzato dei metodi cruenti per recuperare crediti. I fatti contestati sarebbero avvenuti tra il 2008 e 2009 quando si verificarono una serie di pestaggi violenti. Tutto è stato rinviato al 31 marzo a causa del cambio della composizione del collegio. Nei capi d'imputazione una lunga serie di episodi che sfociarono appunto nel 2009 nell'operazione Toro Loco: minacce e macchine bruciate per recuperare crediti, pestaggi e atti di intimidazione. Se ne riparla a fine mese.