Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Furti di gomme e sulle auto, è allarme in tutta la Tuscia

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Da una parte i tanti furti di gomme nel comprensorio civitonico e, dall'altra, lo stillicidio di furti che, un po' in tutta la provincia, avvengono a bordo degli automezzi. Non è da meravigliarsi se, in tempo di crisi, aumenta la criminalità predatoria e se, per arrotondare lo stipendio, si arriva a smontare le gomme dalle auto e a rivenderle. E' quanto è successo a più riprese, nelle ultime notti, tra Nepi e Faleria. Un tipo di furto, questo, che sta facendo discutere, quasi più che i colpi nelle villette a schiera e nelle abitazioni isolate. Per contrastare questo genere di reati, è stata aumentata la vigilanza. Anche questi, infatti, sono furti che destabilizzano, aumentando il senso di insicurezza della gente. Di qui, la predisposizione di una serie di servizi di controllo del territorio che, giorno e notte, hanno lo scopo sia di fungere da deterrente, sia di cercare di prendere i ladri sul fatto.