Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Gli puntano una pistola alla tempia e si fanno consegnare il denaro

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Rapina a mano armata al distributore di benzina Esso in Strada Bagni. Attorno alle 20 di domenica 29 novembre, mentre il dipendente stava recuperando l'incasso della colonnina del self service, una macchina con a bordo quattro uomini avrebbe fatto irruzione nel distributore. Stando alle prime informazioni, pare che i malviventi fossero armati di una spranga di ferro e di una pistola. Ed è proprio sotto la minaccia dell'arma da fuoco che il dipendente sarebbe stato costretto a consegnare il denaro. Uno dei quattro banditi avrebbe, infatti, puntato l'arma alla tempia dell'uomo. Il bottino ammonterebbe a circa 2.500 euro. Sull'accaduto indaga la polizia.