Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Falsi carabinieri, è caccia a un'Audi

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Questo il messaggio che, da giorni, circola su Facebook: “Prestare attenzione ad una Audi A6 nera station wagon targata EA809XC che sta perpetrando furti in zona, anche di giorno. A bordo ci sono 4 persone. Avvertite chi potete, ci sono tre uomini che fingono di essere carabinieri e sono vestiti da carabinieri che entrano nelle case per rubare. Stamattina ci sono riusciti. I carabinieri veri hanno detto di non far entrare nessuno neanche se in divisa e di avvisare più persone che si può”. Psicosi collettiva? Verrebbe da pensarlo, visto il grande numero di contatti che si aggregano a questo messaggio. Eppure, qualche elemento di dubbio c'è. E, su questa fantomatica Audi, si indaga. A svolgere accertamenti, sia i carabinieri, sia la squadra mobile di Viterbo. Anche perchè pare che, di episodi “sovrapponibili” a questo modus operandi ve ne siano stati. In particolare, a Civitavecchia, Tarquinia e, pare, Civita Castellana. I finti carabinieri, peraltro, sarebbero due; e parlerebbero straniero. Esibirebbero dei tesserini. In genere, avvicinerebbero degli anziani, per chiedere fondi per riviste, gite, iniziative benefiche a favore delle vedove e degli orfani delle forze dell'ordine. Gli anziani, contattati nella zona di Civitavecchia, non hanno abboccato. L'intento dei due, peraltro, sarebbe stato quello di captare la fiducia degli anziani, per indurli a farsi accettare dentro casa (LEGGI qui). Altri, come detto, parlano di tentativi di furti e furti veri e propri. Due curiosità. La prima: un'Audi con quelle caratteristiche fu, effettivamente, sequestrata dai carabinieri viterbesi un mese fa. La seconda: la targa, verificata, corrisponde a quella di un'Audi appartenente a una ditta di Arezzo e, tra l'altro, con copertura assicurativa. E' quindi probabile che, qui, vi sia stata una clonazione ai danni di una (onestissima) ditta. Semprechè, appunto, il numero rilevato sia esatto. Le indagini proseguono.