Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

"Altro che inutili, i congressi servono eccome"

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

“Territori al centro dell'azione politico-amministrativa”. E dunque, “un partito aperto, partecipato, con luoghi reali di dibattito”. “Basta commissariamenti, basta comportamenti che creano confusione e allontanano la gente. Servono chiarezza, coerenza e partecipazione”. Non si fa attendere la replica di Giulio Marini al nuovo coordinatore provinciale di Forza Italia, Dario Bacocco, che ha dichiarato che, prima dei congressi, per Forza Italia ci sono altre priorità (LEGGI qui). “Noi - dice Marini - chiediamo che vengano indetti i congressi affinchè Forza Italia torni ad essere un partito vivo e chiaro nella linea politica. Con questi intenti vogliamo riconquistare i nostri elettori, che una volta erano moderati, ma che oggi, dopo Monti, Letta e Renzi, sono infuriati. Vogliamo governare un processo che gran parte dei cittadini, che sentono il peso delle manovre economiche gravare sulle proprie spalle, oggi vogliono realizzare rivoltando l'Italia e cioè rigirarla come un pedalino, affinchè le sacche di privilegio possano essere smantellate a favore dello sviluppo sociale del Paese e dei giovani". (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 27 novembre 2015 o sull'edicola digitale)