Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Cadavere sulla Palanzana, i resti non sono di Lucio Ceccarelli

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Non sarebbe di Lucio Ceccarelli il cadavere trovato il 20 ottobre sulla Palanzana. Le analisi sul dna estratto dai resti ritrovati da un cercatore di funghi avrebbero escluso, da quello che si è appreso, ogni tipo di compatibilità con l'agricoltore di Vignanello scomparso ad inizio luglio. Guarda il video delle operazioni di recupero del cadavere Lucio Ceccarelli era stato visto per l'ultima volta il 7 luglio scorso, da due persone, mentre percorreva la Cimina in bicicletta all'altezza di Piangoli (LEGGI qui). Poi più nulla. La vicinanza con il luogo del ritrovamento del cadavere - che ancora non ha un nome - aveva portato ad associare quei resti all'agricoltore di Vignanello. Ma le indagini di tipo genetico avrebbero escluso, come detto, questa ipotesi. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 14 novembre 2015 o sull'edicola digitale)