Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Raffica di furti nelle abitazioni e nelle auto in sosta, un arresto e nove denunce

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Al termine di un'indagine durata diverse settimane, i carabinieri della stazione di Monte Romano hanno tratto in arresto un uomo e denunciato altre nove persone.  L'indagine nasce da un furto perpetrato all'interno di un'abitazione, seguito da alcuni furti notturni ai danni ai alcune auto in sosta. Dopo una serie di accertamenti i militari sono arrivati all'identificazione dei presunti autori ed hanno chiesto l'emissione di un decreto di perquisizione nei confronti degli stessi. Giovedì notte circa 30 militari della compagnia di Ronciglione hanno eseguito la perquisizione domiciliare in tre diverse abitazioni. In una di esse sono state trovate diverse munizioni illegalmente detenute da un cittadino romeno di 22 anni, residente a Monte Romano, che è stato tratto in arresto. Nella circostanza sono stati denunciati per ricettazione, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere e grimaldelli altri nove cittadini romeni di età compresa tra i 47 e i 20 anni, tutti domiciliati a Monte Romano, che sono stati trovati in possesso di moltissima refurtiva (oggetti per il cui furto era stata già sporta denuncia) nonché altra merce di dubbia provenienza per la quale sono in atto gli accertamenti del caso. Il valore complessivo della merce rinvenuta è di circa 5mila euro. Sono stati anche rinvenuti in un'abitazione diversi oggetti e capi di vestiario usati durante le scorribande per commettere i furti. L'arrestato dopo le formalità di rito è stato messo a disposizione dell'autorità giudiziaria competente.