Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Writers scatenati mettono fuori uso il nuovo treno Vivalto

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

E' successo in piena notte, a Porta Fiorentina. Alcuni writers, una vera e propria banda composta, secondo le prime ricostruzioni, da almeno cinque giovani, ha preso di mira il “Vivalto”, il treno di ultima generazione entrato da poco in circolazione, e lo ha completamente “verniciato”. Un danno pesante. Impossibile, per chi saliva sul convoglio, poter vedere qualcosa dai finestrini. Inoltre, la copertura effettuata mediante le famigerate bombolette spray, appariva talmente vasta, da rappresentare qualcosa di unico. Il fatto sarebbe successo, dopo l'una di notte, nell'arco di meno di un'ora. Un'azione rapida e incisiva in una stazione in cui, da tempo, è stato chiesto l'uso di telecamere. Sarebbe bastata infatti una telecamera per sgominare, in tempo reale, l'organizzazione. Il danneggiamento aggravato, tra l'altro, sarebbe avvenuto, simultaneamente, in altre stazioni del Lazio: tanto da far sospettare un vero e proprio attacco mirato contro questo ultimo arrivato nella famiglia dei treni. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 5 novembre 2015 o sull'edicola digitale)