Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Furti, la città passata al setaccio dalla polizia

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Polizia impegnata in una serie di controlli a campione nel capoluogo, allo scopo di filtrare la circolazione e di individuare eventuali presenze “anomale”. Un'attività intensa, che ha visto varie componenti della questura in azione, a cominciare dalla squadra mobile, i cui risultati, probabilmente, saranno resi noti nei prossimi giorni. Si tratta di un'attività che, anche per la visibilità, è destinata ad avere una forte funzione deterrente. Così come la sta avendo, a Vitorchiano ma non solo, la rafforzata presenza della polizia. Il problema, per quello che riguarda in particolare i furti, sembra essere rappresentato dalla superstrada. Perchè, alla direttrice della superstrada, si collegano centri come, oltre Vitorchiano, Bassano in Teverina e Soriano nel Cimino. Centri che, proprio per questo, sono più vulnerabili ai furti; ed è anche qui che, ultimamente, stanno dando un'occhiata gli investigatori, pronti a fronteggiare eventuali nuovi assalti alle abitazioni della gente. La criminalità predatoria può, infatti, sopraggiungere da vari punti. E, soprattutto, possono essere diverse le bande, per matrice, composizione e motivazione, che, da un momento all'altro, possono decidere di attaccare simultaneamente il territorio. Gli ultimi controlli, le accresciute presenze della polizia a Vitorchiano hanno, finalmente, ottenuto una drastica diminuzione dei furti riscuotendo, nello stesso tempo, un grande consenso da parte della popolazione.