Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Continua a molestare l'ex compagno, arrestato un 43enne

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Altro episodio di atti persecutori al termine di una relazione sentimentale. Giovedì 15 ottobre 2015, infatti, i carabinieri della stazione di Orte hanno tratto in arresto un 43enne di origini campane per atti persecutori, violazione di domicilio e inosservanza dei provvedimenti dell'autorità. La vicenda nasce a seguito del finire di una relazione sentimentale dell'arrestato con un uomo di Orte. Una rottura che il 43enne non accetta iniziando così a perseguitare l'ex compagno con tutta una serie di comportamenti che provocano nella vittima uno stato di  ansia e paura tali da indurlo a presentare querela nei confronti dell'uomo. Per arginare la situazione a questo punto l'autorità giudiziaria emette un provvedimento col quale gli vieta di avvicinarsi alla vittima e gli impone di porre fine ai comportamenti persecutori. L'uomo campano però non ne vuole sapere e giovedì ha posto in essere l'ennesimo tentativo di riconciliazione. Al rifiuto di quello che un tempo era il suo compagno, l'uomo ha scavalcato la ringhiera del balcone ed ha tentato di introdursi in casa. A tal punto la vittima ha chiamato i carabinieri che, giunti sul posto, hanno colto l'uomo mentre si stava allontanando. Alla luce di ciò è stato dichiarato in stato di arresto per atti persecutori, violazione di domicilio e inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.