Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Allarme sicurezza, Marini chiede di convocare un consiglio straordinario

default_image

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Il gazebo allestito da Fratelli d'Italia in corso Italia ha raccolto decine e decine di segnalazioni, lamentele e, soprattutto, proposte. Uno spaccato di come la cittadinanza sta vivendo questo delicato momento legato alla sicurezza in città, soprattutto nel centro storico, sul quale le autorità preposte potranno trovare interessanti spunti di riflessione. Ed è proprio in questo quadro che si inserisce anche la proposta avanzata da un'altra forza di opposizione, nella persona dall'ex sindaco ed esponente di Forza Italia, Giulio Marini, di indire un Consiglio comunale straordinario sull'argomento. Di questo si parlerà nel corso della conferenza dei capigruppo che il presidente, Ciorba, convocherà oggi e che presumibilmente sarà calendarizzata nell'arco dei prossimi 2-3 giorni, comunque certamente entro la fine della settimana. All'ordine del giorno sarà inserita proprio la proposta di Marini che dovrà essere valutata dai capigruppo per l'eventuale approvazione. La sensazione è che, visto il clima di apprensione che si è creato ultimamente per la raffica di episodi che la cronaca ha registrato, alla fine si deciderà per un confronto aperto sul tema della sicurezza. Anche perché le sollecitazioni di tanti cittadini vanno verso un giro di vite dei controlli.  (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 14 settembre 2015 o sull'edicola digitale)