Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+
In evidenza

Dalla Regione quasi 5 milioni di euro per ricollocare i disoccupati over 30

Evandro Ceccarelli
  • a
  • a
  • a

Al di là della leggerissima ripresa annunciata dagli ultimi dati Istat, il lavoro resta un'emergenza. In Italia, nel Lazio e, a ancora di più, nella super depressa provincia di Viterbo. Rappresentano quindi una boccata d'ossigeno provvidenziale i 4 milioni e 700mila euro che la Regione Lazio ha stanziato per il solo 2015 per la ricollocazione dei disoccupati di lunga durata (da almeno 12 mesi) residenti nel Lazio e che, alla data del 1 settembre, devono aver compiuto 30 anni. Lo prevede l'avviso pubblico “Adesione dei disoccupati al Contratto di ricollocazione”, pubblicato dalla Regione Lazio lo scorso 28 agosto nell'ambito del Por Fse 2014-2020. A darne notizia è il consigliere regionale del Pd e presidente della VI commissione alla Pisana Enrico Panunzi, il quale in questi giorni sta verificando l'elenco degli enti e società viterbesi accreditati dalla Regione in cui i disoccupati possono svolgere il percorso di ricollocamento. (Servizio completo sul Corriere di Viterbo in edicola il 3 settembre 2015 o sull'edicola digitale)